Gli uomini dormono meno degli altri animali

Gli uomini dormono meno degli altri animali

 

Un recente studio della Duke University, nel North Carolina, ha analizzato le abitudini notturne di centinaia di mammiferi, incluse 21 specie di primati. È risultato che noi dormiamo sette ore a notte, mentre lo scimpanzé undici ore e mezzo, il leone circa 20 ore e il macaco tra le 14 e le 17 ore. Eppure non c’è nulla di cui spaventarsi: uno studio pubblicato sulla rivista “Evolutionary Anthropology” da due scienziati della Duke University ha suggerito che dormendo di meno abbiamo un sonno più utile ed efficace. Per arrivare a questa conclusione, la ricerca si è svolta in due fasi. Nella prima, i due scienziati hanno compilato una raccolta di dati sulle abitudini notturne di centinaia di mammiferi. Poi le diverse specie sono state in una determinata posizione dell’albero genealogico. Il risultato è stato quello di verificare che rispetto agli altri mammiferi passiamo molte meno ore a dormire. Nella seconda fase, gli scienziati hanno scoperto che trascorriamo una quantità minore del nostro tempo in stadi di sonno leggero e una maggiore in stadi di sonno pesanti. Il fatto che noi dormiamo di meno non è caratterizzato da notti brevi favorite dalla luce elettrica, infatti uno studio compiuto sulle popolazioni di Tanzania, Namibia e Bolivia ha dimostrato che anche chi è lontano dalle moderne tecnologie dorme poco più di sei ore a notte. I sogni più brevi sono legati al fatto che gli uomini hanno smesso di riposare sugli alberi. Facendo turni di guardia per difendersi dai predatori svilupparono infatti la capacità di dormire meno, ma con maggior efficacia.

Francesco Cosenza
Classe 3B – Scuola Secondaria di 1° grado “Pieraccini” di Firenze

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it