tech

Mark Zuckerberg copre la webcam del suo pc per privacy

ROMA – Mark Zuckerberg, co-fondatore di Facebook e proprietario dei social network Instagram e Whatsapp, sembra aver imparato la lezione impartitagli pochi giorni fa da un gruppo di hacker, chiamato “Ourmine Team”, che è riuscito ad entrare nei profili di Twitter e di Pinterest del miliardario americano grazie alla banalità della password (“dadada”).

zuckerberg webcam 2 zuckerberg webcam

Infatti, per festeggiare il mezzo miliardo di utenti su Instagram, il papà di Facebook ha deciso di postare una foto di lui in ufficio, mentre sfoggia un sorriso smagliante, tenendo intorno al suo volto una cornice che richiama un profilo di Instagram; alcuni attenti osservatori, però, hanno notato particolari un po’ strani sul PC personale : Chris Olson, ad esempio, scrive su twitter : “Camera covered with tape, Mic jack covered with tape, Email client is Thunderbird” (webcam coperta con nastro adesivo, jack del microfono coperto con nastro adesivo, il client Email è Thunderbird). Il messaggio, secco e lapidario, fa notare come anche Zukerberg, per proteggersi da occhi e orecchie indiscrete, usa metodi piuttosto rudimentali (non è, però, il primo: già James Comey, direttore del FBI, ha dichiarato di usare gli stessi metodi).

Tuttavia la faccenda non può non suonare paradossale e anche un po’ divertente, visto che proprio Zukerberg, i cui guadagni provengono dallo sfruttamento dei dati personali dei suoi utenti, sia così paranoico.