tech

Just Eat, il pranzo lo consegna un robot

just eatROMA – Anche Just Eat adesso si affida alla tecnologia. Presto pranzi e cene saranno consegnate da piccoli robot a sei ruote. Addio, quindi, ai soliti fattorini per favorire la velocità  delle consegne.

La nuova rivoluzione arriverà già nei prossimi mesi e sarà Londra la prima città a sperimentare i robottini. In realtà, dei test sono stati già effettuati in giro del mondo. Alcuni robottini hanno incontrato più di 400 mila persone, cavandosela senza grandi intoppi. La capitale inglese, però, sarà la prima a beneficiare della novità a lungo termine.

Grazie alla partnership con Starship Technologies – i fondatori di Skype – Just Eat si mette, così, al passo con i tempi.

I robot si muoveranno in completa autonomia ma saranno monitorati da operatori umani localizzati nei vari centri di comando. Innovazione sì ma sempre guidata dagli esseri umani, quindi, che interverranno in caso di bisogno o errore. Per orientarsi, il robot utilizza il GPS e nove videocamere che servono per evitare gli ostacoli che incontra nel suo cammino. Quest’ultime, però, funzionano anche da allarme per eventuali furti. Se si prova ad aprire il bagagliaio il robot farà sentire la sua “voce”.

Nella pratica, quando l’ordine sarà quasi arrivato a destinazione la persona riceverà un sms contenente l’avviso ma anche un codice, fondamentale per poter accedere al cibo contenuto nel porta bagagli.  Il robot di Starship e Just Eat è in grado di viaggiare a circa 6 Km/h per una distanza massima di 16 Km. Può trasportare un carico massimo di 10 Kg, suddivisi in un massimo di tre buste. Non solo cibo tenuto al caldo verrà consegnato in realtà. Nel lungo periodo, vi è in progetto anche la consegna di pacchi e altri prodotti culinari come la spesa.

“Non appena abbiamo conosciuto il team di Starship, siamo stati contagiati dalla loro passione per il prodotto. –  ha detto David Buttress, CEO di Just Eat – Grazie all’innovazione scalabile che sta alla base della loro attività, rappresenta il partner perfetto per noi che siamo alla continua ricerca di modalità sostenibili per utilizzare la tecnologia al fine di rendere più facile la vita dei nostri clienti e dei ristoranti con cui collaboriamo. Non vediamo l’ora di lanciare i robot per la consegna nelle vie del centro città”

Just Eat: i robot abbassano i costi delle consegne

just eat

Just Eat che 14.2 milioni di utenti attivi e 64 mila ristoranti nel mondo annuncerà in corso d’opera gli esercenti che aderiranno all’innovazione di Starship. Una novità che potrebbe giovare a chi produce e a chi ordina. Il robottino, infatti, è creato per avere zero emissioni e proprio per questo costi molto più bassi dell’usuale consegna.