La notte

La notte

 

La notte arriva
sempre buia più che mai
quando si spengono in cielo le stelle,
luminosa come gli occhi di una civetta
quando le grida diventano preda,
terribilmente blu come il mare in tempesta
quando tutto diventa preghiera,
silenziosa come un compito in classe
quando ogni cosa può accadere.
È tenera come l’abbraccio della mamma
quando le stanze si riempiono
di sogni belli e brutti,
curiosa come gli occhi di un bambino
quando regna la magia…
di notte.
Chiudo gli occhi ed è già giorno.

Michelangelo Toti
Classe 1E – Scuola Secondaria di primo grado “Puccini” di Firenze

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it