Io amo la mia terra

Io amo la mia terra

 

Sono qua che cerco
di godere dei tuoi frutti,
respiro la tua aria,
mi nutro dei tuoi frutti…
mi inebrio dei tuoi profumi
e ti amo per questo.
Il vento agita i rami dei tuoi alberi,
io ascolto la loro musica
e mi lascio cullare,
mi addormento
con il cinguettio dei passerotti
ma è un sonno agitato:
ti vedo ferita,
violata da chi, senza scrupoli,
abusa di te
che ci hai dato la vita.
Mi sveglio agitato,
schifato
da chi ti ha offeso,
soffro perché ti amo,
cara mia terra.
Riccardo Statzu
Classe 2D – Scuola Secondaria di 1° grado” di Firenze

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it