Il telefono, messaggero d’amore

Mattia Restaino Scuola Secondaria di primo grado "Puccini" di Firenze

 

Quando squilla corro a vedere,
sperando che sia la tua ragazza…
ma dopo che digito la password scopri
che è tua mamma.
Deluso, torni a giocare ma risquilla,
allora sicuro che é lei, corri
ma è un amico.
Furioso, la chiamo e non risponde.
Allora la blocco e le scrivo
che tra noi era finita.
Dopo aver cenato,
mi pento di averle detto quelle cose
e la chiamo:
la chiamata è terminata,
e lei non mi ha risposto.
La notte ho pensato sempre a lei.
La mattina ero stanchissimo,
riprendo il telefono…
e mi sveglio.
Era solo un sogno.
Prendo il telefono e ricomincio
a messaggiare.

 

Mattia Restaino
Classe 1D – Scuola Secondaria di primo grado “Puccini” di Firenze

2016-07-08T15:43:59+02:00