La mia passione

La mia passione

 

Viene dal mio cuore, è la mia passione,
fiorita ogni anno come la tela di un ragno,
come un fiore di primavera, colorato, maturato,
ogni giorno e ogni sera. È la pasticceria.
Basta essere creativa con pasta di zucchero
e non solo,
sentimenti ed emozioni t’accompagnano fino alla meta.
Per ora è solo un sogno,
ma di altrettanto ne avrò bisogno.
Odor dolce si sente, e intanto arriva gente,
tutti ad aspettare me, come se fossi un re,
vorrei fare la pasticcera,
non la parrucchiera.
Vorrei fare dolci tanto belli
come dei modelli.
Voglio veste e cappello,
e fare un saltello,
voglio girare il mondo,
il mondo tutto, tutto in tondo,
con l’aeroplano anche, ma molto piano,
per scoprire al mondo
il mio talento giocondo.
Io amo dolci e pasticcini
come fossero bambini.
Amo zucchero e fornelli,
canovacci e mattarelli,
scoprir ricette sempre vorrei,
ma ancor tempo aspetterei:
sì, aspettare veramente
il fiorir della mia mente.

 

Novella Mazzetti
Classe 1D – Scuola Secondaria di primo grado “Puccini” di Firenze

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it