Io esulto

Io esulto

 

Ti ribolle nel petto
ti brucia dentro,
l’urlo del trionfo.

Da vomitare nell’aria
per farlo udire
e spaccare la quiete.

Sgonfia i polmoni,
infiamma la gola
e risveglia l’ animale primordiale.

Desta i dormienti,
rianima gli spenti,
colma il vuoto della città.

Travolge gli altri,
li sommerge, li riempie,
e li trascina con sé nella corrente.

Giovanni D’Elia
Classe 1C – Liceo Classico “Galileo” di Firenze

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it