Stupito davanti al mondo

Stupito davanti al mondo

 

Io guardo il mondo
e scopro nuove cose:
le guardo, le afferro
e resto ad occhi sgranati
rispetto all’universo.
Io mi guardo intorno
e capisco che il mondo
non è come prima:
adesso il mondo è molto
cambiato ed ho scoperto
che anche gli occhi
con cui guardo il mondo
sono cambiati
con lui.

 
Alessio Fabbri
Classe 2F – Scuola Secondaria di primo grado “Puccini” di Firenze

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it