pokemon go

Pokémon GO, come trovare i Pokémon con le mappe

pokemon go mappeROMA – I giocatori di Pokémon GO sono in attesa di un aggiornamento che risolva il problema della funzione “dintorni”, che -in teoria – consente ai cacciatori di trovare una preda.
Al momento, infatti, l’opzione ha un bug che rende inefficace ogni tentativo di individuare il Pokémon prescelto.
Come fare allora?
Possiamo affidarci alla casualità, certo, oppure fare affidamento sull’immensa comunità di Pokémon GO.
Sono state rilasciate diverse applicazioni che consentono di individuare Pokémon nelle vicinanze.
Si tratta, in sostanza, di mappe aperte dove poter trovare la posizione di un mostriciattolo, appoggiandosi al GPS del nostro smartphone e a Google Maps.

Pokémon GO mappe migliori per trovare i Pokémon


POKEVISION

PokeVision è una utility di mappatura web in tempo reale per i giocatori Pokémon GO, che permette di localizzare la posizione dei mostriciattoli appoggiandosi alle API di Niantic Labs.
Il lato positivo della mappa è che è aggiornata in tempo reale.
Digitando un luogo d’interesse, vedremo comparire i Pokémon presenti nella zona con un timer, ad indicare per quant tempo saranno ancora disponibili lì.
Una volta individuata la nostra zona, cliccare un punto sulla mappa e avviare la scansione per trovare tutti i Pokémon.

pokevision pokemon go


POKERADAR

Poké Radar è un’app che aiuta a scoprire la posizione di qualsiasi Pokémon trovato da altri giocatori.
Nata prima per iOS, e recentemente lanciata su dispositivi Android, il suo utilizzo è abbastanza semplice.

Sulla mappa, collegata al nostro GPS, vengono visualizzati tutti i Pokémon nella zona che sono stati scoperti da noi stessi e dagli altri giocatori, insieme all’ora dell’avvistamento.

Può essere utile anche per trovare la posizione di uno specifico Pokémon, utilizzando la funzione “Filtro” per trovare quello più vicino.

Essendo una mappa condivisa, è buona cosa segnalare un Pokémon trovato per aiutare gli altri giocatori della tua zona.

pokeradar


POKEMAPPER

Semplice da utilizzare, PokeMapper è un servizio veloce e apparentemente affidabile.
L’app utilizza il GPS per trovare Pokémon intorno a voi, identificadoli con dei puntini colorati seconda del tipo di Pokémon.
Cliccando sopra al pallino, sarà disponibile una timestamp con la data e l’ora del giorno dell’avvistamento.
La mappa è condivisa: ogni giocatore può segnalare un Pokémon.

pokemapper


POGOMAP

PoGoMap è un tool in download gratuito i cui dati di posizione arrivano direttamente da Google Maps. La mappa è aggiornata in tempo reale, mostrando posizioni esatte di Pokémon, oltre a quelle di palestre e PokéStops.
Ci sono filtri per consentire ricerche specifiche, ed è considerata dagli utenti una delle applicazione più precise finora.

pokémon go mappe pogomap


POKECREW

Come PokeVision, Pokecrew genera una mappa di avvistamenti Pokémon in costante aggiornamento.
Inoltre, consente di cercare un Pokémon specifico, visualizzando anche il tipo di appartenenza.

PokeCrew è più affidabile per gli utenti negli Stati Uniti e parti del Sud America.

pokcrewr


POKEFIND

PokeFind è uno strumento che aiuta sia a trovare Pokémon nella zona, che a dare la caccia a un Pokémon specifico.
Consente anche di  individuare PokéStop e palestre nella zona.

Insieme alla classica funzione di ricerca, PokeFind offre anche un calcolatore di evoluzione, che consente di selezionare un Pokémon posseduto, inserire il suo CP, e ottenere un rapido calcolo sulla sua potenziale evoluzione.

pokefind


INGRESS

Prima di Pokémon GO, Niantic Labs ha sviluppato un gioco simile di realtà aumentata : Ingress.
I giocatori devono spostare nel mondo reale per avere accesso ai portali e raccogliere energia, chiamata XM.

Un utente di Reddit ha scoperto che il mondo di gioco di Ingress può essere sovrapposto con l’universo di Pokémon GO.

“Se si esegue l’App Ingress sul telefono, si può ottenere un quadro molto più chiaro di dove si dovrebbero cercare i Pokémon”, scrive SkyriderRJM.

“Ho scoperto che le aree che hanno densi ammassi di XM nascondono molti Pokémon. Guardando l’app Ingress sono riuscito a trovare uno Squirtle con 3 impronte nel giro di dieci minuti”.

niantic-ingress-game