spettacolo

Addio a Anna Marchesini: una vita tra teatro e televisione

anna marchesiniROMA – L’attrice Anna Marchesini è morta oggi, dopo una lunga malattia. Ad annunciare la notizia il fratello: “Prima che lo sappiate da quel tritacarne dell’informazione tengo a dirlo io. Ora in questo momento è morta mia sorella Anna Marchesini. Grazie a tutti. Non sarò in grado di rispondervi”, scrive su Facebook.

Aveva 63 anni e da tempo lottava contro l’artrite reumatoide ma non aveva mai perso il suo senso dell’umorismo e la voglia di vivere.

Anna Marchesini: una carriera tra teatro, cinema e televisione

Nata ad Orvieto nel 1953 si laureò prima in psicologia e successivamente intraprese la carriera di attrice frequentando l’Accademia d’arte drammatica Silvio D’Amico.

Il successo del Trio formato da Marchesini, Lopez e Solenghi

Fu l’incontro con Tullio Solenghi e Massimo Lopez a segnare la sua carriera. Il Trio esordì nel 1982 in un programma radiofonico per poi passare tre anni dopo sul piccolo schermo nel varietà Tastomatto. Insieme a Pippo Franco, al trio venne affidata la conduzione di otto puntate. Lì nacquero le parodie dei telegiornali e delle pubblicità che li resero famosi.

Dagli esordi all’inizio degli anni ’80 il Trio partecipò a diversi programmi televisivi, Sanremo compreso. Al principio degli anni ’90 prende il via la carriera da solista di Anna Marchesini: spettacoli teatrali e programmi tv dove interpreta tanti personaggi che la renderanno famosa al pubblico. Nel corso della sua vita inoltre prestò più volte la sua voce anche per alcuni doppiaggi di film e cartoni animati.

La signorina Carlo a quelli che il Calcio e la sessuola Merope Generosa sono alcuni dei personaggi da lei creati e interpretati.

Nel 2006 a causa dell’artrite reumatoide si ritirò dalle scene per poi tornare nel 2008 a far ridere i suoi spettatori.