spettacolo

Guai economici per Gigi D’Alessio: per lui 25 milioni di debiti

gigi dalessioROMA – Gigi D’Alessio sull’orlo del crack finanziario. Il cantante napoletano ha contratto debiti per 25milioni di euro, cifra che supera il numero dei dischi venduti fermi a quota 20 milioni.

Alla base dei guai econimici della star partenopea, affari sbagliati e acquisti al di sopra delle proprie possibilità: tutte scelte che lo hanno portato in poco tempo quasi sul lastrico. Il cantante però non si perde d’animo e al Corriere della Sera afferma: “Canterò e farò concerti per pagarmi i debiti per i prossimi 15 anni”.

Gigi D’Alessio, le banche pignorano gli immobili

Fiducia in sé stesso che non dovrà mai venire meno al cantante, vista la mole di debiti. Ville, terreni, case in Sardegna, auto di lusso, tutto rientra nell’attento sguardo delle banche. Unicredit, Mps, Popolare Milano gli istituti interessati alle sue finanze, a causa dei mutui che D’Alessio ha acceso. A questi si aggiungono il leasing Unicredit per la Ferrari California e la transazione da 300mila euro con la Bmw per un’altra auto di lusso.

Il debito con Valeria Marini

Il marito di Anna Tatangelo, ha contratto debiti anche con la sua amica Valeria Marini che lo ha portato in tribunale per un prestito di 200mila euro. Ma almeno qui, pare che tutto sarà risolto la prossima settimana grazie ad un accordo: 30mila euro in contanti e 5mila euro al mese fino all’estinzione del debito. Per i soldi non pagati alla showgirl anche Mondadori, Mediaset, Siae, Sony hanno ricevuto un decreto ingiuntivo, essendo considerate tutte fonti di reddito per il cantante.

L’affare andato male con Giovanni Cottone

La situazione è tragica, ma D’Alessio è pronto a risanare le cose e a puntare il dito: “Onorerò gli impegni in attesa che qualcun altro onori i suoi nei miei confronti. Perché io, in questa storia, sono vittima non carnefice”. Il “qualcun altro” a cui si riferisce il cantante è Giovanni Cottone, ex marito di Valeria Marini con cui l’interprete di “Un nuovo bacio” ha tentato di riportare, fallendo, il marchio Lambretta in Italia.

Una curiosità?

Gigi D’Alessio e la moglie Anna Tatangelo sono stati i testimoni del matrimonio lampo proprio tra Cottone e la Marini.