spettacolo

Pink Floyd, nel 2017 la mostra a Londra

pink floyd mostraROMA – Roger Waters, David Gilmour, Richard Wright e Nick Mason. Non sono di certo quattro nomi presi a caso. Sono la formazione storica dei Pink Floyd, band fondata a Londra nel 1965, che si stima abbia venduto circa 250 milioni di dischi in tutto il mondo.

La memorabile band rock progressista si è sciolta nel 1995 e, escluse due reunion, una nel 2005 con Waters e una nel 2013-2014 di Mason e Gilmour, non si sono più esibiti insieme, e sarà dura, forse quasi impossibile risentirli suonare ancora insieme. Ma non per forza bisogna che si esibiscano per far riaffiorare il ricordo del loro glorioso passato, basta una mostra.

La “The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains“, mostra che verrà allestita a partire dal tredici maggio (data della pubblicazione del primo singolo della band Arnold Layne) fino al primo ottobre del prossimo anno, al Victoria and Albert Museum di Londra, riunirà 350 cimeli storici tra cui materiale audio, video, rarità e immagini, il tutto con il sottofondo dei brani che hanno reso celebre il gruppo inglese.

Sarà un evento di grande importanza visto che sarà la prima collaborazione ufficiale tra tutti i membri del gruppo rimanenti (Roger Waters, David Gilmour e Nick Mason), dopo decenni di carriere soliste.