esteri

Uomo deruba una banca perché ‘preferisce di gran lunga andare in prigione, che continuare a vivere con sua moglie’

lawrence-john-rippleRoma – Un uomo, accusato di aver derubato una banca, ha riferito alla polizia di averlo fatto perché preferisce di gran lunga andare in prigione, che continuare a vivere con sua moglie.

Lawrence Ripple, è accusato di essersi recato presso la sua banca locale e di aver successivamente passato un bigliettino al cassiere, chiedendogli i soldi. L’uomo settantenne, ha derubato la banca di Kansas City, Kansas, lo scorso venerdì.

Il bigliettino che ha dato al cassiere recitava: ”Ho una pistola, dammi i soldi”. Secondo quanto riportato dalla Polizia, Ripple, dopo aver ricevuto i soldi, invece di scappare ha girovagato un po’ per la banca e in seguito si è seduto. Quando un uomo della sicurezza della banca gli si è avvicinato, le parole di Ripple sono state: ”Sono io l’uomo che state cercando”.

L’uomo della sicurezza, ha tolto i soldi a Ripple aspettando l’arrivo della Polizia. Secondo quanto riportato dal Kansas Star, l’uomo, interrogato dagli investigatori, ha spiegato di aver discusso con sua moglie e di ‘non voler più averci nulla a che fare’. “Ripple, ha scritto il bigliettino che poi avrebbe indirizzato al cassiere proprio di fronte a sua moglie, dicendole che avrebbe preferito andare in prigione che continuare la sua vita con lei,” ha scritto un agente dell’FBI sul rapporto di arresto. Il motivo della lite tra Ripple e la moglie, è sconosciuto agli agenti.

Fonte www.mirror.co.uk