music and future

Atmosfere calde e grandi chitarre per i Flame Parade A New Home

flame-paradeROMA – Dopo numerosi concerti, un originale debutto con un 45 giri in vinile e soprattutto alcuni video di successo (realizzati con la regia di Pierfrancesco Bigazzi), ecco finalmente l’album di debutto dei Flame Parade. La band, che si ispira al new folk, presenterà il suo primo cd “A New Home” al Beta Bar di Terranuova Bracciolini. L’appuntamento è per venerdì 16 settembre alle 22. In questa occasione sarà disponibile, in anteprima per i fans, il disco pubblicato da ‘Materiali Sonori’. Per l’uscita ufficiale nei negozi e nel downloading di tutto il mondo bisognerà aspettare, invece, il 15 ottobre.

Flame Parade A New Home, il video

Intanto è già in rete il video del primo singolo, la title track “A New Home”. Flame Parade sono Marco Zampoli (voce, chitarra), Letizia Bonchi (violino, tastiera, voce), Mattia Calosci (basso, voce), Niccolò Failli (percussioni) e special guest Alberto Mariotti (King of the opera, Samuel Katarro) alla chitarra solista, co-produttore dell’album.

“Il progetto “A New Home” – dichiara la band – è nato due anni fa e il titolo di per sé è già emblematico dello spirito dell’intero album. Una “nuova casa”, ma anche un nuovo modo di fare musica insieme, una nuova spontaneità. Le tematiche sono le più diverse e ogni brano ha una sua propria atmosfera. Tutte le tracce, però, sono accomunate dallo stesso approccio leggero e vitale, a tratti quasi naïf. Un altro elemento chiave, comune a tutti i brani, è l’attenta ricerca di sonorità in qualche modo vicine ad atmosfere vintage, anni ’60/’70. Questo spirito si ritrova anche nelle ballate più intime, dal carattere più sentimentale e introspettivo”.

flame-parade-a-new-homeIl disco è stato quasi interamente registrato in uno studio di registrazione pressoché itinerante. Alberto Mariotti si è occupato della produzione artistica, mentre la registrazione di parte delle batterie, mixaggio e master, sono stati curati da Lorenzo Tommasini. “Berlin” e “As Above So Below”, sono state registrate in presa diretta, e successivamente mixate, presso lo studio di registrazione di Paolo Corsi.