attualita

Vasco C’è chi dice no, giù le mani. Il rocker zittisce i comitati referendari

Vasco c'è chi dice noROMA – Giù le mani da C’è chi dice no. Vasco Rossi lo dice chiaro e tondo ai sostenitori referendari del “no”. Il rocker di Zocca ha affidato il suo pensiero ad un post di Facebook raccogliendo in poche ore migliaia di “like”.

Vasco il suo “no” su Facebook

“Mi dissocio dalla facile strumentalizzazione a scopo politico, in questo periodo, della mia canzone ‘C’è chi dice no’! La propaganda politica stia alla larga dalle mie canzoni”. Questo il post Facebook di Vasco Rossi. Due righe per tirarsi fuori dalla diatriba referendaria dei “si” e dei “no. I like all’affermazione di Vasco, alla sua presa di distanza dalla politica, hanno raggiunto, in poche ore, quota 33mila e continuano a crescere. Con i like i commenti. Eccone due, quello di Mattia e di Daria, che ben interpretano il pensiero del Blasco

Sai cosa mi piace piu di te?
Che te ne sbatti i coglioni e scrivi e dici quello che pensi. Punto. E non perchè sei Vasco Rossi, ma perchè sei un uomo che ha vissuto, e tiene alla sue cose, al suo vissuto.

“C’è chi dice NO” ..alla strumentalizzazione politica delle canzoni!! E mi associo al Tuo dissocio! ..al Tuo “NO” netto.. senza la ‘diplomatica ipocrisia’, al NO che ci consente di decidere e scegliere e non ha niente a che vedere con le propagande e le manipolazioni varie.. “Io non ci sono”!!..