tech

Google Pixel, prime anticipazioni sul nuovo smartphone

google-pixelROMA – Pixel, il nuovo smartphone di Google è pronto al lancio. La conferenza stampa, indetta a San Francisco per il prossimo 4 ottobre, lascia poco spazio all’immaginazione. Foto più o meno eloquenti e un breve spot pubblicitario sono ottimi indizi per il ritorno nella telefonia di Big G.

Google Pixel, addio Nexus

Mountain View si guarda bene dallo svelare i retroscena della conferenza di San Francisco ma, in rete, è opinione unanime. Debutteranno i nuovi Pixel. Smartphone targati Android naturalmente. Due le versioni che dovrebbero presto apparire sul mercato americano. Non più distinzione tra i modelli di fascia alta e bassa, come accade per quasi tutte le grandi case produttrici, ma differenze solo nella grandezza dei device. Accanto al Pixel base, quello con la dicitura “XL”.

Google Pixel, caratteristiche (probabili)

La produzione degli smartphone dovrebbe essere stata affidata alla cinese Htc. Su questo particolare, però, da Big G c’è il massimo riserbo. I due smartphone dovrebbero essere un 5 pollici e un 5.5. Entrambi i Pixel dovrebbero “montare” Android 7.1 Nougat con processore Qualcomm Snapdragon 821. La versione XL sarà equipaggiata con uno schermo Full HD l’altro avrà un display QHD/2K. Rumor parlano di 4 GB di RAM e uno spazio per lo storage da 32 o 128 GB. Due le fotocamere da 12 e 8 Mpixel. Riconoscimento delle impronte digitali molto probabile.

Google e gli smartphone, un’avventura non sempre a lieto fine

L’avventura di Big G nel mondo degli smartphone ha preso avvio con l’acquisto della Motorola. Un affare, nel 2012, da oltre 12 miliardi di dollari. Il marchio, poi, rivenduto nel 2014 ai cinesi della Lenovo per appena 3 miliardi. Nelle mani di Google restano però i brevetti Motorola. Valore stimato in cinque miliardi. Arrivano quindi i Nexus ma sul mercato non sfondano. Dal 4 ottobre incomincia l’avventura dei Pixel e Big G spera si tratti di tutt’altra storia.