attualita

“Times Higher Education”, nella top 200 due atenei pisani

Scuola Sant'Anna di Pisa 2ROMA – Due atenei pisani nella top 200 delle università mondiali: sono la Scuola Normale Superiore e la Scuola Superiore Sant’Anna. Le due università, al primo e secondo posto tra quelle del Bel Paese, sono così rientrate nella classifica stilata dalla rivista inglese“Times Higher Education” che ha diffuso il World University Ranking 2016.

980 università esaminate dalla rivista Times Higher Educationscuola-normale-di-pisa

I 200 atenei sono stati selezionati tra 980 istituti distribuiti su 79 paesi del mondo. Le due università pisane, sono risultate le migliori tra le 39 italiane prese in esami, confermandosi nella top 100 europea e nella top 200 mondiale (al 12esimo e 13esimo posto).

Stati Uniti e Regno Unito dominano la classifica di “Times Higher Education”

Ma se il successo italiano è degno di nota, va ricordato che a farla da padrone nel ranking mondiale sono sempre gli atenei di Stati Uniti e Regno Unito: in prima posizione si è infatti classificata l’università di Oxford, seguita dal California Institute of Technology e Stanford. Una situazione di dominio che riguarda tutte le prime dieci posizioni della classifica, in cui s’inserisce a sorpresa l’università svizzera ETH Zurigo.

Altre università italiane fuori la top 200

Oltre la 200esima posizione tra le università italiane si segnalano: Università di Bologna, Politecnico di Milano, Università di Trento (tra la posizione 201 e 250); Libera Università di Bolzano e Sapienza di Roma (tra 251 e 300).

Per rientrare nella classifica del “Times Higher Education”, gli atenei devono possedere una serie di requisiti piuttosto rigidi: devono presentare ad esempio, almeno 200 pubblicazioni censite nella banca dati “Scopus”, riferite agli ultimi cinque anni, per un totale di mille pubblicazioni. Tra le novità del ranking 2016 l’inserimento di oltre 500.000 libri, insieme a 11.9 milioni di articoli scientifici e più di 56 milioni di citazioni.