scienza

Secondo questo nuovo studio, l’uso eccessivo del cellulare è tra le prime cause di litigio

coppie-cellulareRoma – Secondo un ultimo studio, condotto da Deloitte, uno su tre adulti ha litigato con il proprio partner riguardo l’uso eccessivo del cellulare.

Secondo quanto riportato dallo studio, le liti sono più comuni nelle persone che hanno tra i 25 e i 34 anni, mentre solo l’11% degli over 65 ammette di avere discussioni riguardo l’uso spropositato del cellulare. Quattro su cinque adulti in Inghilterra, oggi possiedono un cellulare – l’equivalente di 37 milioni di persone – secondo quanto riportato da Deloitte. La Mobile Consumer Survey, ha analizzato le abitudini riguardo i cellulari di 4,000 utenti Inglesi.

Un decimo degli intervistati, ammette di usare il proprio cellulare “sempre” o “molto spesso” durante i pasti, sia che siano a casa o al ristorante. Un terzo, ammette di usare regolarmente il cellulare mentre si trova in compagnia dei propri amici o di fronte la TV. “Gli smartphone possono sicuramente accrescere la vita sociale, ma colui che ne fa un utilizzo spropositato può essere additato come anti sociale, il che, porta inevitabilmente a discussioni,” ha detto Paul Lee, capo delle ricerche sulla tecnologia, i media e le telecomunicazioni.

Uno su tre adulti – metà dei quali tra i 18 e i 24 anni – ammette di controllare il proprio cellulare nel bel mezzo della notte, attraverso instant messaging e social media. Uno su dieci proprietari di cellulari ammette inoltre, di guardare il proprio telefono appena si sveglia – con un terzo che ammette invece di controllarlo dopo 5 minuti dall’aver aperto gli occhi. “Si chiamano personal devices, ma il loro uso influisce su coloro che abbiamo intorno. I consumatori, hanno bisogno di imparare come poter gestire al meglio la propria vita mediante l’uso dei cellulari e non al contrario, avere la propria vita gestita dagli smartphone,” ha continuato Lee.

Fonte www.bbc.com