tech

BlackBerry i conti non tornano. Addio smartphone

Blackberry coverROMA – Conti in perdita per BlackBerry. Un buco enorme che costringe lo storico marchio ad alzare bandiera bianca. Almeno nel campo del mobile.

BlackBerry addio divisione mobile

Ha resistito a lungo, forse anche troppo. I risultati finanziari relativi al secondo trimestre 2016 non lasciano dubbi: i conti BlackBerry sono un disastro. Tra giugno e agosto la società ha registrato perdite per 372 milioni di dollari e un fatturato complessivo di 334 milioni di dollari. Solo la divisione Mobility Solutions ha perso altri 8 milioni di dollari.

BlackBerry un crollo verticale

Da società di punta della telefonia mobile al nulla. Quella di BlackBerry è la storia di una sconfitta. Vittima della tecnologia, vittima di uno standard, quello di Android, che ha sempre cercato di tenere lontano. Solo nel 2009 il mercato mobile per il 20% era nelle sue mani. Oggi la quota, stando alle stime Gartner, non superano lo 0,1%. Praticamente sul mercato BlackBerry non esiste più. Neanche il passaggio (controvoglia) ad Android ha invertito la rotta della caduta.

BlackBerry il futuro

Per John Chen, Ceo della società, non ci sono dubbi. L’azienda canadese si tira fuori dalla produzione degli smartphone. Questi saranno affidati ad altri. In pole position la BB Merah Putih. Con questi c’è già un accordo per la produzione di smartphone per il mercato indonesiano. Il marchio BlackBerry non sparirà dal mercato. Nonostante tutto ha una storia da raccontare nel campo della telefonia mobile. L’azienda resterà attiva, in particolar modo, nello sviluppo, produzione e distribuzione di software e servizi.