spettacolo

“Westworld”, la nuova serie di Sky Atlantic al Roma Web Fest

westworld-posterROMA – È arrivata al Roma Web Fest, una delle serie tv più attese dell’anno.
Dal 3 ottobre in contemporanea con gli Stati Uniti, in prima tv esclusiva “WESTWORLD – Dove tutto è concesso”, targata HBO e ispirata all’omonimo film del 1973 (in italiano “Il mondo dei robot”) di Michael Crichton.
Sold Out per Il primo episodio proiettato in anteprima al Roma Web Fest 2016, di cui Sky è media partner.

WESTWORLD

La serie è ambientata a Westworld, un futuristico resort di lusso che offre ai visitatori un’esperienza senza confini nell’Old West. I ricchi turisti partono per una vacanza in un mondo di fantasia, nel quale possono essere chi vogliono: un coraggioso cow boy o uno spietato giustiziere, uno sceriffo da Far West o il cliente del saloon del villaggio. Ma questo viaggio, apparentemente ludico, finisce per trasformarsi in «un’oscura odissea sull’alba della coscienza artificiale e sul futuro del peccato» le cui vicende sono raccontate dal punto di vista dei robot che popolano Westworld e non degli esseri umani che arrivano per visitarlo. L’anteprima è stata introdotta da Riccardo Pugnalin, Executive Vice President Communication & Public Affairs di Sky e da Antonio Visca direttore di Sky Atlantic.

Il Maxxi è stato invaso dagli youtuber, protagonisti di Panel e Workshop incentrati sulle nuove professionalità che emorgono proprio grazie al web, ma anche di personaggi famosi curiosi di questa nuova tendenza come Jonis Bashir, Sofia Bruscoli, Elena Russo, Marcelo Fuentes, Elisa Silvestrin, Gabriella Farinon , Rosanna Vaudetti che hanno incontrato protagonisti del web come Ivan Silvestrini, Vincenzo Alfieri, gli Zero, Daniele Doesn’t Matter, Geppo, Violetta Rox, Leon Chiro, Nirckiop, Le Kappa 4you, Marcello Ascani, FJona CaKall e tanti altri. L’evento si è concluso con le anteprime di 3U La notte dell’uomo, Fabbrica (, Angelo (Alveare cinema, Rai Fiction con il sostegno di Apulia film Commission) , Bingelove di Screnweek.