attualita

Boom di studenti al Festival della salute

festival-saluteROMA – Gli studenti affollano il Festival della salute a Montecatini Terme. Scuole di ogni ordine e grado, dalle elementari alle superiori, in questi giorni stanno partecipando alle numerose attività organizzate nel Parco delle Terme di Montecatini.

La IX edizione del Festival della Salute si è aperta venerdì scorso e si concluderà domani 9 ottobre. Tra attività didattiche, sportive e di confronto, i bambini e i ragazzi hanno avuto la possibilità di incontrare anche diverse personalità: dalla campionessa mondiale di ciclismo Anna Mei e Andrea Zorzi, campione di pallavolo a Maurizio Martina, Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

Al festival della salute si parla di alimentazione e prevenzione 

festival-salute-1Numerose le attività organizzate dedicate a temi di grande importanza e attualità. Tra queste i laboratori per i ragazzi delle superiori su “La salute vien mangiando” a cura di Slow Food toscana, quelli di AILI – Associazione italiana latto-intolleranti, “Mangio e non spreco” e le sculture di frutta e verdura a cura delle Aziende ASL della Toscana. Altre iniziative il “Gioco dell’oca in fuga dal glutine” a cura di AIC- associazione italiana celiachia, “Nel mondo del cibo” a cura di Last minute market. Tante anche le conferenze come quella su “Bere consapevolmente si può, si deve” a cura dell’Associazione Vino e Salute, e quella su “Diabete e celiachia – la strategia famigliare sull’alimentazione”, a cura delle FTD, Federazione regionale associazioni toscane diabetici.

Da segnalare la presenza, tra le attività sull’alimentazione, di Città della Scienza di Napoli e dell’Associazione Oltre il Giardino, che faranno vedere ai visitatori come si fa la mozzarella di bufala, per parlare poi di dieta mediterranea.

Tra i temi centrali del festival dunque ampio spazio è stato dato a quello dell’alimentazione, di importanza strategica per la prevenzione di tante patologie perché conoscenze, scelte e comportamenti alimentari corretti sono i primi passi per garantirsi il benessere.

Altro tema affrontato nel corso del festival è quello della prevenzione, fondamentale sia per i giovani che per gli adulti.

“I problemi di salute possono essere affrontati anche con positività – ha ricordato Paolo Amabile, ideatore e organizzatore della manifestazione, concludendo la cerimonia di inaugurazione – Altro punto cardine è la divulgazione strada maestra per orientare verso corretti stili di vita e fare prevenzione, importantissima per tutti ma soprattutto per i giovani e i giovanissimi, interlocutori privilegiati attraverso la massiccia partecipazione al Festival delle scuole”.

Domani la giornata conclusiva del festival 

Domenica, durante la giornata conclusiva, si prevede un gran finale all’insegna del divertimento e della positività. Il talk di chiusura, dalle 17.30 alle 19 nel Palco della Salute, sarà completato dall’esibizione della cantante Rosanna Casale, che eseguirà brani di Giorgio Gaber, insieme alla sua “allieva” Violetta.