attualita

Fumetti. Toni Bruno e Zerocalcare presentano il nuovo libro

credits: http://www.bandadicefali.it/2016/06/21/quassu-la-terra-e-bellissima/

ROMA – “Da quassù la terra è bellissima, senza frontiere né confini”. Prende il titolo dalla frase di Jurij Gagarin il fumetto di Toni Bruno che si presenta sabato prossimo alle 21 al Teatro Lido di Ostia. L’ingresso è libero e gratuito fino a esaurimento posti. Moderati dallo scrittore Luca Moretti, l’autore e il suo collega fumettista Zerocalcare approfondiranno la storia del libro e di Toni Bruno.

All’interno del foyer saranno esposte le tavole del romanzo grafico. Dopo la presentazione l’autore si tratterrà con il pubblico per dediche, autografi e illustrazioni. “Da quassù la terra è bellissima” (Bao Publishing, 2016) racconta la storia di Akim Smirnov, l’eroe sovietico della corsa allo spazio. Dopo la sua ultima missione Akim inizia a soffrire di crisi d’ansia e non

credits: tonibrunostory.blogspot.it

pare probabile che possa tornare a volare, cosa che invece il governo vorrebbe. Frank Jones, psicologo americano, è forse il solo uomo che potrebbe aiutarlo a elaborare un trauma quasi impossibile da isolare e comprendere, ma oltrepassare la cortina di ferro significherebbe tradire il proprio paese.

Nato a Catania nel 1982, Toni Bruno vive e lavora a Roma. Autore legato all’attivismo politico e all’editoria indipendente, ha disegnato per Newton Compton Editori e per tesatate come L’Unità, Il Misfatto, Mamma!, Antifanzine, ZTL Free Press, Sherwood Comix e tante altre. Ha illustrato i booklet degli album ‘Siamo Guerriglia’, ‘Rumbo al socialismo XXI ‘ e ‘Banditi senza tempo’ della Banda Bassotti. Ha pubblicato numerosi libri a fumetti come ‘Non mi uccise la morte – La storia di Stefano Cucchi’ (Castelvecchi Editore, 2009), ‘Lo psicotico domato’ (Nicola Pesce editore, 2010) e ‘Kurt Cobain – Quando ero un alieno’ (Edizioni BD, 2013) successivamente tradotto anche negli Stati Uniti, in Canada, in Spagna, in Brasile e in Francia.