fotogallery

Asgardia, creata la prima nazione nello Spazio

ROMA – Un team internazionale di scienziati si sta preparando per il lancio di Asgardia, la prima nazione nello Spazio.
Indipendente dalla leggi della Terra, lo Stato spaziale sarà lanciato il prossimo anno e ospiterà chiunque voglia abbandonare il pianeta per diventare un cittadino asgardiano.

asgardiaAsgardia, la prima nazione nello Spazio

Il progetto di Asgardia è guidato dallo scienziato russo Dr. Igor Ashurbeyli, fondatore della Aerospace International Research Center (AIRC) di Vienna.
Ashurbeyli è anche il presidente della commisisione UNESCO ‘Scienza dello Spazio’.

Il gruppo lancerà un satellite il prossimo anno e da lì, prenderà il via lo sviluppo della prima nazione spaziale.
Uno degli scopi del progetto è quello di proteggere la Terra dalle insidie dello Spazio, come meteoriti o eruzioni solari particolarmente pericolose.
Per questo, al momento del lancio, verrà realizzato uno scudo protettivo.

Asgardia “è una nazione a pieno titolo e indipendente, ed un futuro membro delle Nazioni Unite”, ha spiegato il Dr Ashurbeyli. La stessa esse4nza di Asgardia è “la pace nello spazio”.

Chiunque può registrarsi al sito Asgardia a far parte dei primi 100.000 cittadini.
Raggiunta quella quota, non saranno accettate per il momento altre candidature fino a quando non verrà lanciato il primo modulo.
Il lancio è fissato per l’autunno 2017, 60 anni dopo il primo lancio del satellite sovietico Sputnik 1 il 4 ottobre 1957.

 L’articolo 2 del Trattato sullo Spazio

Un progetto ambizioso, con notevoli ostacoli.
Tra di essi c’è l’articolo 2 del Trattato sullo spazio, che esclude ogni “proprietà” spaziale.
“Lo spazio esterno, inclusi la Luna e gli altri corpi celesti, non è soggetto all’appropriazione nazionale o a richiesta di sovranità, da strumenti d’uso od occupazione, o da alcun altro strumento”.

Infatti, Ashurbeyli ha ammesso, “Quello che stiamo allestendo è uno stato digitale, è ancora presto per mandare qualcuno nello Spazio”.

Ancora presto, dunque, per immaginare fantascientifiche nazioni orbitanti nello Spazio, ma il progetto Asgardia è solo l’inizio della ricerca della prossima casa del genere umano.
Ashurbeyli immagina un’oasi spaziale dove i conflitti della Terra verranno lasciati alle spalle.

Asgardia nella mitologia

Il nome Asgardia si ispira ad Asgard, la residenza degli dei nella mitologia norrenna.
Un immenso castello grande quanto una città, separato dal mondo dei mortali e regnato da Odino.