fotogallery

Ouija – L’origine del male, gli spiriti bramano sangue nel nuovo horror di Mike Flanagan

ROMA – Un tuffo nel passato nel sequel/prequel di Ouija.
Ouija – L’origine del male sarà distribuito nella sale italiane il 27 ottobre, in tempo per trascorre al cinema un Halloween da brivido.
Nuovo horror per Mike Flanagan, già regista del fortunato Oculus e del recente Somnia, che si cimenta nel dirigere il secondo capitolo del franchise lanciato nel 2014.

Ouija – L’origine del male, TRAILER

ouija - l'origine del maleOuija – L’origine del male, Sinossi

In Ouija – L’originw del male una famiglia dovrà affrontare le paure più terrificanti, dopo aver liberato un male proveniente da un mondo oscuro, che soltanto loro potranno rispedire nell’aldilà.

Los Angeles, 1965. Una madre vedova e le sue due figlie tentano di rivitalizzare la loro attività commerciale con qualche nuova trovata e inavvertitamente invitano una forza malefica nella loro casa. Quando la figlia minore diviene preda dello spirito maligno, la famiglia sarà costretta ad affrontare le proprie paure per salvare la ragazzina e rispedire il maligno da dove è venuto.

Il secondo capitolo della serie thriller soprannaturale ispirato all’antica tavola degli spiriti è ancora prodotto dai partner Platinum Dunes, Michael Bay, Brad Fuller e Andrew Form (Non aprite quella porta, il franchise di Anarchia – La notte del giudizio, Tartarughe Ninja).
E ancora, nella produzione, Jason Blum (il franchise di Anarchia e Insidous), Brian Goldner di Hasbro (Transformers) e Stephen Davis (Ouija).

La sceneggiatura è firmata da Mike Flanagan e Jeff Howard (Oculus).
Universal Pictures distribuirà il film in tutto il mondo.
In Italia dal 27 ottobre.