tech

Su Amazon falsi accessori Apple, consumatori a rischio

Amazon falsi accessori AppleROMA – Brutta tegola sul commercio on line di Amazon. Piovono prodotti falsi e, come se non bastasse, potenzialmente pericolosi. Protagonisti della vicenda, oltre alla incolpevole Amazon qui solo in veste di distributrice dei prodotti sotto accusa, Apple e la Mobile Star LLC.

 Amazon e i falsi accessori Apple

 A scoprire il fattaccio la stessa casa di Cupertino. In una fase di controllo, la Apple ha scoperto che circa il 90 per cento degli accessori della “mela morsicata” venduti sulla piattaforma Amazon sono falsi. Tutti hanno la medesima origine, quella della Mobile Star LLC. Una società, quest’ultima, già beccata in un episodio simile, in questo caso però si trattava di cover per iPhone, sulla piattaforma Groupon.

Apple richiesta di risarcimento miliardaria

Cupertino ha chiesto il ritiro immediato e la distruzione di tutti i falsi prodotti e smerciati dalla Mobile Star LLC. All’azienda truffaldina anche una richiesta di danni pari a due milioni di dollari per ogni tipologia di prodotto imitato.

Consumatori a rischio

Per la Apple non si tratta solo di un evidente danno economico. “A differenza dei prodotti Apple questi prodotti non sono soggetti agli standard di sicurezza per i consumatori. Sono mal costruiti con componenti di qualità inferiori o mancanti, dalla progettazione difettosa e con isolamento elettrico insufficiente”. Il rischio maggiore, inerente soprattutto i cavi di alimentazione, è quello che gli accessori possano surriscaldarsi e prendere fuoco. Il consiglio, in questi casi, è sempre lo stesso: diffidare di tutti quei prodotti che hanno un costo di molto inferiore rispetto a quello presentato sugli store ufficiali.