libri

Sky Doll 4, il fumetto dove anche gli androidi hanno un’anima

sky-doll-baoROMA – E’ uscito ieri, in tutte le librerie, per BAO Publishing,  Sky Doll 4 – Sudra, l’atteso nuovo volume della serie creata da Alessandro Barbucci e Barbara Canepa.

“Secondo te, gli androidi ce l’hanno un’anima?”

Philip K. Dick

Sky Doll 4, la storia

Sudra è il pianeta-circo sul quale coesistono tutte le religioni, tutti i pantheon. L’eroina Noa ci vive nascosta, insieme ai suoi amici. Di tanto in tanto compie piccoli miracoli davanti a un pubblico affamato di prodigi, come un fenomeno da baraccone.  Ma il suo reale destino, il suo ruolo nella lotta contro la Papessa Ludovica, è legato al luogo in cui si nasconde lo spirito di Agape. I misteri si sveleranno, e l’esistenza dei protagonisti di questa storia non potrà più essere la stessa. Un magistrale capolavoro di Barbara Canepa e Alessandro Barbucci, in un’edizione identica all’originale francese.

Sky Doll 4, gli autori

Barbara Canepa 

inizia la sua carriera nel 1996 alla Walt Disney Company Italia, dove lavora a molti progetti come illustratrice e disegnatrice. Dal 2001, in coppia con Alessandro Barbucci, collabora alla realizzazione dei character design della serie W.I.T.C.H., che riscuote un enorme successo. Più tardi crea, sempre in coppia con Barbucci, la serie Disney Monster Allergy. Lavora anche in Francia, per l’editore Soleil, dove insieme ad Alessandro Barbucci nel 2004 crea la serie a fumetti Sky Doll. Qualche anno più tardi, sempre per la stessa Casa editrice, gestisce la collana Métamorphose.

Alessandro Barbucci 

debutta in Disney appena diciottenne, e diviene presto una delle colonne portanti di PKNA (Paperinik New Adventures) oltre a creare, insieme a Barbara Canepa ed Elisabetta Gnone il successo planetario W.I.T.C.H. Cura il design del cast di Paperino Paperotto e poi, sempre in coppia con la co-creatrice Barbara Canepa, crea per Soleil Sky Doll. Con Red Whale, i due realizzano e coordinano la serie Monster Allergy. Nel 2010 esce in tutta Europa il suo nuovo lavoro, fortemente influenzato dall’estetica manga, Chosp. E’ inoltre disegnatore della serie Ekhö – Mondo Specchio, scritta da Charles Arleston e pubblicata in Francia dalla Casa editrice Editions Soleil e in Italia da BAO Publishing.