attualita

Scuola. A lezione di risparmio con UniCredit

unicredit risparmioROMA – L’educazione al risparmio inizia alle scuole elementari.
Unicredit apre le porte agli alunni delle quarte e quinte della regione in occasione della 92esima Giornata mondiale del risparmio organizzata dall’Acri.
Tema dell’edizione 2016, “La cultura del risparmio per la crescita”.

A Bologna, per l’edizione 2016 Unicredit ospiterà le scolaresche a Palazzo Magnani e organizzerà “lezioni di risparmio” in cinque istituti didattici in città.

Insomma, materie “da grandi” come economia e risparmio, uso e valore del denaro, verranno spiegate ai bambini tra aneddoti e gadgets.
Circa 1.800 gli studenti attesi tra il 24 ottobre e l’11 novembre in 26 agenzie di Unicredit in Emilia-Romagna: tutti saranno invitati a partecipare ad un concorso che li impegnerà in riflessioni, creatività e gioco di squadra.

Una commissione sceglierà i migliori disegni o manufatti per premiare gli autori e le scuole di appartenenza.
Anche quest’anno Samsung, partner dell’iniziativa al fianco di UniCredit, fornirà all’istituto di credito i prodotti tecnologici, utili ai fini didattici, che saranno consegnati alle scuole di provenienza dei vincitori.

A Bologna le scolaresche dell’istituto comprensivo 22 e del complesso Costa e Istituto quartiere Navile potranno visitare Palazzo Magnani, sede del gruppo bancario in città, mentre le “lezioni di risparmio” si terranno all’Istituto comprensivo 4 (Villa Torchi-Marsili in via Ferrarese), alla scuola Maria Ausiliatrice di via Saffi, all’Istituto Santa Giuliana di piazza Aldrovandi, alle Scuole Lipparini di via Emilia Ponente e alle Scuole Ciari di Casalecchio di Reno.

“La Giornata del risparmio è un appuntamento importante, formativo e al contempo divertente, che ci permette di coinvolgere i bambini- spiegano da Unicredit- per trasmettere loro, in chiave ludica, alcune fondamentali informazioni sul tema del risparmio, sull’uso consapevole e sul valore del denaro. E’ un progetto che anche quest’anno siamo felici di sostenere cogliendo l’opportunità di ribadire il nostro impegno per il territorio e per tutti i cittadini, anche per quelli più piccoli”.