fotogallery

PlayStation 4 Pro o Xbox One S? Inizia la guerra delle console 4k

Sony entra in campo e sfida Microsoft nella guerra del 4k.
Esce oggi 10 novembre nei mercati europei (anche in Italia) PlayStation 4 Pro, versione all’avanguardia della PS4, ottimizzata per i televisori 4K e per l’utilizzo del nuovo visore per la realtà virtuale PlayStation VR.
Riuscirà a battere la rivale Xbox One S?

playstation 4 proPlayStation 4 Pro

Una CPU più veloce e una GPU più potente del modello base garantiranno prestazioni di gioco mai viste.
In soldoni, parliamo di una CPU Jaguar a 8 core da 2.1 Ghz di AM ( 1,3 volte più potente della PS4 classica) e 8 GB di RAM GDDR5 come la cara vecchia PS4, ma con una qualità grafica superiore grazie alla velocità di 218GB/s.

Ogni gioco disponibile per PlayStation 4 potrà essere ripordotto anche su PS 4 Pro.

Le altre caratteristiche tecniche comprendono il supporto dell’HDR (High Dynamic Range), risoluzione 4K e hard disk da 1TB.

La PlayStation 4 Pro è disponibile da oggi 10 novembre ad un prezzo di di 400 euro.

PlayStation 4 Pro o Xbox One S?

Microsoft ha battuto sul tempo la rivale Sony, presentando con largo anticipo la sua nuova console, o meglio, la nuova generazione della sua Xbox One.
Xbox One S, effettivamente porta ad un passo avanti l’intrattenimento videoludico, potenziando le prestazioni e aggiungendo alcune nuove caratteristiche notevoli.

La nuova Xbox One S parte dal prezzo di 399 euro per la versione da 2 Tb.

Come la PS 4 Pro, anche l’Xbox One S è disponibile con il supporto 4K e HDR (high-dynamic range).
Questo significa che – su titoli compatibili, e con televisori compatibili – anche in questo caso avremo colori per più vivaci e neri più scuri.
Oltretutto, la Xbox One S sarà anche compatibile con i nuovi giochi Blu-ray disk 4K.

Ha una nuova CPU e GPU che gli permetterà di giocare “giochi 4K a 60Hz” e il supporto VR, presumibilmente attraverso l’Oculus Rift.