Ci scontriamo molto perchè entrambi siamo abituati a relazioni diverse...

Ci scontriamo molto perchè entrambi siamo abituati a relazioni diverse…

Buongiorno, vi ringrazio già per la vostra disponibilità nel rispondermi.
Sono una ragazza semplicissima di 23 anni e come tutti ho il mio carattere, con mille difetti e pochissimi pregi. Mi frequento con un ragazzo di 29 anni da tre mesi, lui più particolare e più difficile di me. Ha una storia passata abbastanza forte e spesso quello che le persone “normali” lo vedono sbagliato, lui lo vede giusto. Ci scontriamo molto perchè entrambi siamo abituati a relazioni diverse. Io di relazioni importanti ne ho avuta solo una, lui ha sempre avute molto avventure e quando dice di essersi veramente preso da me non so fino a che punto possa credergli, perchè il suo passato mi influenza un pò. Come posso capire veramente se lui tiene veramente a me ed è disposto a mettere la testa a posto per avere una vita più tranquilla e semplice? Mi hanno detto che sono la prima che presenta a sua madre e ai suoi parenti e amici come la sua ragazza…
Può sembrarvi un discorso immaturo fatto da una quindicenne ma sono davvero curiosa di sapere cosa mi consigliate.
Grazie

Vanessa, 23 anni


Cara Vanessa,
l’amore non solo non ha età ma fa venire i dubbi a qualsiasi età, e poi tu sei ancora così giovane, quindi a del tutto normale farsi delle domande.
Noi non conosciamo il tuo ragazzo e soprattutto non sappiamo nulla del suo passato per poter capire quanto possa influenzarlo nelle scelte e nei comportamenti. Indubbiamente ognuno è figlio della propria storia personale dalla quale non si può prescindere, ma incontrando le persone giuste e facendo nuove esperienze dei lati del proprio carattere si possono smussare.
Il fatto che ti abbia presentato ai sui amici e ai genitori come la sua ragazza ci sembra già un segnale positivo, prova a cogliere tutti gli input che ti manda sia positivi sia negativi, senza però ingigantirli, prendendoli per come sono.
Non sottovalutare le cose che ti dice, le persone non cambiano se non vogliono cambiare, perchè non provare a parlarci, a capire insieme in che direzione vuole andare? Senza forzare la mano, solo per un confronto aperto su determinate tematiche, come si fa quando si parla con una persona che si sta conoscendo. Ricordati che la chiarezza paga sempre!
Intanto viviti questa relazione e vedi che succede, in fondo tre mesi sono pochini, sicuramente col tempo avrai le tue risposte.
Un caro saluto!

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it