spettacolo

Attrice di Gossip Girl si toglie la vita in una stanza d’albergo

lisa-lynn-mastersRoma – Un’attrice, apparsa in molte serie e film di successo Americani, si è tolta la vita in una stanza d’albergo durante un viaggio in Perù. Lisa Lynn Masters, 52, che combatteva da tempo contro la depressione, è stata trovata morta nell’armadio della sua stanza d’albergo dopo essersi impiccata, ha riportato un ufficiale.

La star, originaria di Brooklyn, New York, aveva avuto dei ruoli in serie di successo come Gossip Girl, Ugly Betty, Law and Order e Unbreakable Kimmy Shmidt. Secondo quanto riportato da un amico della star, il marito, William Brooks, è tutt’ora sotto shock. Le autorità della capitale del Paese del Sud America in cui è stata ritrovata, Lima, hanno detto di aver trovato due lettere che rivelavano la sua malattia mentale. Dopo la sua morte, è stata aperta una pagina di beneficienza online per raccogliere fondi per pagare le spese del funerale e aiutare il marito rimasto vedovo.

La cifra raggiunta fino ad oggi, è di 24,000 £. Ani Mason, ha scritto sulla pagina: “La nostra cara amica Lisa Masters, è morta tragicamente e inaspettatamente. Il marito di Lisa, è ancora sotto shock e noi vorremmo aiutarlo ad affrontare, almeno finanziariamente, questa terribile perdita”. L’agente della star, Christopher D Silveri, ha confermato la sua morte e ha detto: “In questi giorni bui, speriamo che coloro che abbiano avuto il piacere di conoscere Lisa, vedano quanto risplende luminosa nel cielo e che continuino a ricordarla nei propri cuori”.

Fonte www.mirror.co.uk