spettacolo

American Music Awards: vincono Ariana Grande, Justin Bieber e Drake

american music awardsROMA – Ariana Grande, Justin Bieber e Drake. Sono questi alcuni degli artisti che hanno fatto incetta di premi la scorsa notte agli American Music Awards.

La cantante ha vinto il premio come miglior artista dell’anno battendo lo stesso Bieber, Rihanna, Carrie Underwood e Selena Gomez. Quest’ultima la miglior artista femminile. L’interprete di Dangerous Woman è salita sul palco, nonostante la sua “pausa” dalle scene causa lupus, a ritirare il premio.

“Penso che sia giusto dire che la maggior parte di voi conosce un sacco della mia vita che mi piaccia o no. Ma ho dovuto smettere, perché ho avuto tutto e adesso sento che qualcosa si è rotto dentro di me. – ha detto la Gomez  – Grazie mille ai miei fan perché siete così dannatamente leali e non so cosa ho fatto per meritarvi”.

Assente, invece, Justin Bieber che ha interagito con il pubblico degli Ama tramite collegamento video in diretta dalla tranche europea suo Purpose World Tour. La lontananza non ha impedito al cantante di deliziare i fan con un’esibizione. Nello specifico quella di Let me love you in collaborazione con Dj Snake. In generale, una serata prolifica per Bieber che si è portato a casa quattro statuette. Miglior video dell’anno per Sorry, miglior artista pop maschile, miglior album pop-rock e miglior canzone per “Love Yourself”.

Quattro statuette anche per Drake: miglior artista rap/hip hop, miglior album rap/hip hop, canzone preferita per Hotline bling e Work in collaborazione con Rihanna.

American Music Awards: gli altri vincitori

Miglior album soul/R&B: Anti di Rihanna,

Miglior Artista latino: Enrique Iglesias,

Miglior nuovo artista: Zayn Malik,

Miglior album country: Storyteller di Carrie Underwood,

Premio al merito: Sting

Miglior band, duo  o gruppo pop/rock: Twenty One Pilots,

Miglior artista country maschile: Blake Shelton,

Miglior artista soul/R&B femminile: Rihanna,

Miglior colonna sonora: Purple Rain di Prince,

Miglior artista adulto contemporaneo: Adele,

Miglior artista country femminile: Carrie Underwood,

Miglior artista alternativo: Twenty One Pilots,

Miglior arista soul/R&B maschile: Chris Brown,

Miglior artista electronic/dance music: The Chainsmokers

Miglior artista di musica inspirational contemporanea: Hillsong United

Miglior band, duo o gruppo country: Florida Georgia Line

Tour of the Year: Beyoncé

American Music Awards: le esibizioni

La premiazione, condotto da Jay Pharoah e Gigi Hadid, oltre all’esibizione di Justin Bieber ha visto salire sul palco Sting, Niall Horan, i Maroon 5 insieme a Kendrick Lamar, James Bay, Fifth Harmony, Lady Gaga, Green Day, DJ Khaled, John Legend, Bruno Mars, Shawn Mendes, Twenty One piloti e The Weeknd.