tech

App per smartphone, gli italiani un popolo di “appisti”

apple store 2ROMA – Ha la tastiera e la scheda telefonica ma lo smartphone, agli italiani, serve sempre meno per telefonare. La maggior parte del tempo trascorsa con il dispositivo nelle mani lo si trascorre facendo altro. Si naviga sul web, si consultano i social network, si gioca e si fanno acquisti.

App per smartphone, telefonare un gesto dimenticato

I dati sul comportamento degli italiani, il loro rapporto con lo smartphone e con i tablet, li fornisce la ricerca della società comeScore. Spulciando tra i numeri si scopre che il 70 per cento degli utenti utilizza i device per accedere ai contenuti on line. Balza ancora di più agli occhi, però, il dato che il 90 per cento del tempo passato utilizzando lo smartphone, serve agli italiani per utilizzare le app. Solo il restante dieci per cento del tempo viene impiegato per telefonare. Dalla ricerca si evidenzia anche come gli italiani siano affezionati alle app che hanno scaricato. Solo un quarto degli utenti, infatti, carica nuove applicazioni nell’arco di un mese a fronte del 42 per cento, di media, degli americani.

App per smartphone, social, acquisti e news

A monopolizzare l’utilizzo dei dispositivi mobili, l’accesso ai social network. Ben il 37 per cento degli utenti si dedica alla consultazione di Facebook e simili almeno una volta al giorno. Il 20 per cento degli italiani utilizza, invece, i dispositivi mobili per fare acquisti. Non si contano, poi, anche se la comScore non rilascia un dato ufficiale, quelli che con lo smartphone ci giocano. Nelle sale d’attesa, sull’autobus o in metro sono moltissimi gli italiani alle prese con giochini, come Candy Crush, che non necessitano di particolare attenzione. Il 27 per cento degli italiani è, poi, appassionato, di news.