attualita

UNESCO Giovani celebra la Giornata Mondiale dei Diritti Umani

locandina-liberi-di-partecipareRoma – Appuntamento mercoledì 7 dicembre ore 18.00 a Roma in Via Giuseppe Marchi, 4 per Liberi di Partecipare, l’evento organizzato dalla rappresentanza laziale del Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO in collaborazione con l’Agenzia di Stampa DIRE per celebrare la Giornata Mondiale dei Diritti Umani e lanciare il cartellone di eventi previsti in tutta Italia il 10 dicembre. Tema centrale dell’evento sarà la necessità di ribadire l’importanza della libertà di espressione, sottolineando come solo attraverso la possibilità di prendere parte in prima persona alla vita culturale del paese si possa essere cittadini attivi e consapevoli.

Liberi di Partecipare sarà preludio dei diversi eventi che, in tutta Italia, il Comitato Giovani della CNI per l’UNESCO ha organizzato per celebrare la Giornata Mondiale dei Diritti Umani, in modo capillare e coordinato, su tutto il territorio nazionale. Moderati da Nicola Perrone, Direttore dell’Agenzia DIRE, e da Paolo Petrocelli , Presidente del Comitato Giovani della CNI per l’UNESCO, gli ospiti Enrico Vicenti, Segretario Generale della CNI per l’UNESCO, Aldo Balzanelli , giornalista La Repubblica, Barbara Laurenzi, giornalista e docente di giornalismo all’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, e Sergio Nazzaro, giornalista e scrittore, si confronteranno sul tema della libertà di espressione, in un dibattito aperto con il Rappresentante Regionale per il Lazio Antonio Geracitano e tutti i soci laziali del Comitato.



L’evento sarà trasmesso in streaming sul sito dell’ Agenzia DIRE e sarà possibile per il pubblico porre domande agli ospiti tramite i canali social Unescogiovani. “Crediamo che i valori e gli ideali alla base di questa importante iniziativa internazionale, debbano essere promossi anche e soprattutto tra i giovani. Quest’anno abbiamo deciso di affrontare, all’interno della Giornata, il tema particolarmente attuale della libertà di stampa e di espressione ” commenta Paolo Petrocelli, Presidente del Comitato Giovani. “Siamo infatti convinti che attraverso l’educazione al confronto e l’accesso diretto alla cultura e all’informazione, si possano formare giovani responsabili più consapevoli dei propri diritti e di quelli degli altri. In questo senso, la Giornata Mondiale rappresenta un’importante occasione per favorire questo dibattito in tutto il Paese”. UNESCO Giovani promuove l’evento anche sui canali social ufficiali (pagina Facebook, Twitter e Instagram) tramite gli hashtag #UNESCOgiovani, #HumanRightsDay, #Standup4HumanRights, creati appositamente per la giornata. Previsto anche un contest fotografico su Instagram: per partecipare basta postare un’immagine che esprima il concetto di libertà di stampa e di espressione seguito dagli hashtag della giornata internazionale e @unescogiovani.