fotogallery

Uomo prende a pugni un canguro per salvare un cane – VIDEO

Round 1: Fight! E l’uomo prende a pugni un canguro

uomo prende a pugni un canguroROMA – Uomo 1 – Canguro 0.
E’ questo il risultato di uno scontro incredibile avvenuto in Australia, dove un uomo, per salvare il suo cane, ha tirato un pugno in pieno muso ad un canguro.
Il video, che risale al 15 giugno 2016, è stato diffuso sul web domenica 4 dicembre, diventando immediatamente popolare.
E non potrebbe essere altrimenti: la scena è talmente assurda da sembrare uscita da un videogioco, come Tekken.
Eppure è tutto reale…

Uomo prende a pugni un canguro: la vera storia

Sebbene abbia divertito il popolo del web, c’è chi si è risentito del video.
L’uomo, infatti, è stato accusato di “violenza ai danni del canguro”.
Inoltre Greig Tonkins, il protagonista dello scontro, è un guardiano di un bioparco, che lavora nel recinto degli elefanti al Taronga Western Plains Zoo a Dubbo, Australia.
Un portavoce dello Zoo ha detto al Daily Mail Australia che stanno considerando “azioni appropriate” contro l’uomo.

canguroL’uomo che sfidò il canguro

Per spiegare la vera storia dietro al video, è intervenuto Mathew Amor, l’amico di Greg che ha postato la clip su Facebook.

“Un gruppo di cacciatori si sono riuniti per aiutare una giovane malato di tumore (diagnosi terminale) a realizzare il suo ultimo desiderio: prendere un cinghiale di 100 kg con i suoi cani. Un giorno, durante la caccia, uno dei cani altamente addestrati stava seguendo le tracce di un cinghiale e si è scontrato con un grande canguro che lo ha bloccato e lo stava strozzando. Il proprietario era terrorizzato e temeva che il suo cane o il canguro si sarebbero potuti far male, perciò è accorso per salvare entrambi.

Si può vedere che il cane tenta di fuggire, ma il canguro non lascia la presa fino a quando non vede l’uomo avvicinarsi, ma poi si sposta per cercare di attaccarlo.

Un calcio di un canguro al fegato potrebbe facilmente sventrare l’uomo, così lui si sfila un paio di volte dando al canguro un po’ di spazio, ma alla fine colpisce al muso il canguro con un pugno che continuava a venire avanti. Il pugno ferma il canguro che resta perplesso, dando al proprietario e al suo cane il tempo di disimpegnarsi dal grosso animale selvatico, lasciandolo lì meravigliato da quanto accaduto”.

In ricordo dell’amico scomparso

Spiegando perché ha deciso di pubblicare il video, Mathew ha detto che il loro amico malato terminale Kailem Barwick (19 anni) per cui era stata organizzata la battuta di caccia al cinghiale, “ha perso la sua battaglia coraggiosa contro il cancro due giorni fa, quindi questa caccia fa parte dei ricordi più belli che la sua famiglia e gli amici hanno di lui. Uno scontro tra un cane e un canguro non è mai stato il nostro obiettivo né la nostra intenzione e siamo stati felici che gli animali non siano rimasti feriti nell’incidente”.