spettacolo

Woman in music, Madonna donna dell’anno per Billboard

madonna donna dell'anno per billboarddROMA – Madonna donna dell’anno per Billboard. Il magazine ha incoronato la regina del pop come la più influente delle lady della musica.

“Madonna fa parte di quel numero ristretto di artisti la cui influenza e carriera trascende la musica – ha detto Janice Min, presidente e chief creative officer del gruppo che gestisce l’Hollywood Reporter e Billboard –  Con la sua visione creativa, l’inarrestabile innovazione e la dedizione a cause di beneficenza, è un’ispirazione per centinaia di milioni di persone in tutto il mondo, tutto mentre batte ogni record esistente.

È un’importante femminista, un’artista unica nel suo genere che ha usato la sua influenza per cambiare la discussione sulle donne, la sessualità e l’uguaglianza dei diritti”.

Madonna donna dell’anno per Billboard: “Michael, Amy, Prince, Whitney sono tutti andati. Io sono ancora qui”

Madonna ha accettato il premio e l’ha ritirato personalmente a New York. Il suo discorso ha fatto subito il giro del web. “Grazie per avermi riconosciuto il merito di continuare a portare avanti la mia carriera da ormai 34 anni, nonostante la palese misoginia e il bullismo che molto spesso mi sono trovata a dover affrontare. – ha detto prendendo il microfono la cantante – New York era spaventosa e nel mio primo anno lì sono stata violentata e aggredita, nei successivi ho perso tutti i miei amici per AIDS o per colpi di pistola”.

 

Una carriera lunghissima e iconica, spesso oggetto di controversie. “Dopo l’uscita del mio album Erotica nel 1992 ho letto su di me delle cose atroci. Mi chiamavano ‘strega’ e ‘p*****a’. In un titolo sono stata paragonata a Satana. In quell’occasione ho capito per la prima volta che le donne non hanno la stessa libertà degli uomini”. E allora una domanda le è sorta spontanea a quei tempi: “Prince non gira con le calze a rete, il rossetto, i tacchi alti e il sedere scoperto? Si ma era un uomo”. Così la decisione di essere non una femminista ma “una cattiva femminista”.

 

Tutte le controversie per Madonna sono state uno sviluppo naturale nelle cose che ha fatto. “Penso che la cosa più controversa che ho mai fatto è restare”, ha affermato. Il significato l’ha spiegato da lì a poco: “Michael è andato. Tupac è andato. Prince è andato. Whitney è andata. Amy Winehouse è andata. David Bowie è andata. Io sono ancora qui. Sono tra i fortunati e ogni giorno ringrazio per le benedizioni che ho”.