spettacolo

Alla ricerca di nuovi talenti con la seconda edizione di Campus Band

ROMA – Dopo il grande successo registrato nella prima edizione, torna “CampusBand Musica & Matematica”, il concorso nazionale dedicato agli studenti che, oltre ad impegnarsi nello studio, hanno anche la passione per la musica.

Sognare il successo partendo dal College e raggiungerlo? Si può! E CampusBand lo conferma: la prima edizione, svoltasi a giugno scorso a Castel Sforzesco a Milano, è stata un vero trampolino di lancio per The Flyers, un energico trio di sedicenni che ha conquistato la giuria con la loro entusiasmante performance. Michele Macrì (chitarra e cori), ‪Salvatore Spadaro (basso e voce) e ‎Michele Panetta (batteria), provenienti da Locri, in Calabria – si sono aggiudicati, così, un contratto con un’etichetta discografica per la pubblicazione di due singoli, uno contenente il loro brano inedito, con relativo video, e l’altro di una cover. Hanno anche vinto due borse di studio, una al CET (scuola fondata da Mogol) e l’altra al CPM di Milano (scuola rappresentata da Franco Mussida). Tra l’altro la vittoria al concorso ha portato il giovane gruppo nei primi 60 concorrenti di “Sanremo Giovani 2016”. L’altra band a lasciare il segno è stata The Dreams Of Lady V., сhe ha vinto il “Premio della Critica” fortemente voluto dalla commissione di esperti, composta da Mario Lavezzi e altri professionisti del settore. Chi sarà il prossimo ad entrare nella storia del “Campus”?

Le selezioni

Mogol, grande autore italiano, Mario Lavezzi, tra i più raffinati “music maker” del nostro Paese e Franco Mussida, fondatore della Premiata Forneria Marconi, faranno da guida a tutti gli studenti. L’obiettivo del concorso è quello di premiare le capacità creative e tecniche, che saranno le premesse per uno sviluppo professionale: si rivolge a tutti i gruppi musicali che si sono formati all’interno delle scuole superiori e delle università italiane (almeno il 30% del gruppo dev’essere composto da studenti). L’età media dei componenti non deve superare i 25 anni e almeno due elementi della band devono frequentare corsi scolastici. Soddisfatti questi requisiti, partecipare è semplice: basta inviare un inedito (depositato regolarmente presso la Siae) e una cover. Le selezioni sono aperte anche per i gruppi iscritti la scorsa edizione.

I premi dei vincitori

Anche quest’anno Il gruppo vincitore si aggiudicherà un contratto con un’etichetta discografica e due borse di studio (al CET e al CPM di Milano). Una borsa di studio sarà assegnata anche alla band che si aggiudicherà il “Premio della Critica”. Il network radiofonico RTl 102.5 (partner ufficiale del concorso) garantirà la messa in onda del brano inedito per un determinato periodo di tempo. Inoltre saranno sviluppate una serie di iniziative pubblicitarie per promuovere la band vincitrice e il relativo singolo pubblicato.

La commissione di esperti

I brani delle band saranno ascoltate e giudicate da una commissione di esperti, composta dallo stesso Lavezzi e da addetti ai lavori, tra cui il giornalista e critico del Corriere della Sera Andrea Laffranchi, il direttore di Rockol Franco Zanetti, il paroliere Cristiano Minellono, il dj Angelo Baiguini e l’A&R manager Claudio Ferrante.

Fra tutte, verranno selezionate 10 band finaliste che avranno l’opportunità di esibirsi davanti al pubblico in un grande evento live, organizzato a fine anno scolastico. La giuria indicherà il gruppo vincitore del concorso e assegnerà il premio della critica al secondo gruppo classificato. Nel corso della serata si esibiranno, in qualità di ospiti, alcuni artisti di successo dell’area giovanile: l’anno scorso sono stati Chiara Grispo, La Rua e Gemelli Diversi a dare coraggio ai partecipanti.

“Campusband Musica e Matematica” è un concorso sostenuto da SIAE, Comune di Milano, Rtl 102.5 e Corriere della Sera-ViviMilano. Il Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), a riguardo, ha inviato una circolare a tutti gli Istituti e a tutte le Università italiane per informare i propri studenti sul concorso.

I gruppi potranno inviare le demo tramite il sito ufficiale www.campusband.it entro e non oltre il 30 aprile 2017. Il regolamento è consultabile sul sito www.campusband.it Per informazioni: info@campusband.it – tel 02 6552110