tech

Furto da record a Yahoo: hackerati un miliardo di account

scandalo_yahooROMA – La più grande violazione informatica di tutti i tempi si è abbattuta su Yahoo. Hacker esperti sono infatti riusciti a sottrarre dalle banche dati del colosso di internet oltre un miliardo di account personali. Nel dettaglio, la società ha fatto sapere che i ladri del web sono venuti in possesso di “nomi, indirizzi email, numeri di telefono, date di nascita, password criptate e in qualche caso anche domande di sicurezza cifrate o in chiaro, con le relative risposte”. Tuttavia, tra le informazioni trafugate non ci sarebbero “password in chiaro, dati di carte di pagamento o di conti bancari”, che sarebbero conservate in un sistema diverso da quello che ha subito l’attacco.

Il furto risale all’agosto 2013

Il grande furto risalirebbe all’agosto del 2013 e gli account rubati sarebbero il doppio di quelli hackerati alcuni mesi prima. Un triste primato quello della società di Sunnyvale, che potrebbe spingere Verizon, il colosso americano delle tlc che ha acquistato Yahoo per circa 4,8 miliardi di dollari di rinegoziare verso il basso il prezzo dell’accordo. Intanto, per limitare i danni, il colosso informatico ha chiesto ai suoi utenti di reimpostare le password ma questo potrebbe non bastare.

Brutti momenti per il CEO Merissa Mayer

Altra ‘tegola’ per Merissa Mayer, numero uno di Yahoo che più che guidare il gruppo verso la rinascita lo sta accompagnando alla fine.