spettacolo

Rai fiction arrivano I Bastardi di Pizzofalcone

ROMA – Ci sono poliziotti buoni e poliziotti cattivi, poliziotti macho e quelli tutto cervello, quelli dalla pistola facile e quelli con l’occhio puntato sul microscopio. Infine ci sono i Bastardi di Pizzofalcone. Poliziotti che celano sotto la divisa uomini e donne comuni con le loro debolezze e i loro punti di forza.

I Bastardi di Pizzofalcone, tre libri in Tv

La nuova fiction di Rai Uno parte da un successo editoriale tutto nazionale che porta la firma di Maurizio De Giovanni. Tre libri – Bastardi di Pizzofalcone, Buio e Gelo – che raccontano un’altra Napoli, una città molto lontana da quella di Gomorra – La Serie. Pizzofalcone esiste sul serio, è la collina che sovrasta Piazza del Plebiscito. Una zona che, a differenza di altri quartieri, offre una perfetta visione delle tante anime della città. Dai palazzi nobiliari, quelli dei salotti intellettuali, a quelli popolari dei conosciuti “quartieri spagnoli”. Nelle strade e nei vicoli si muove una umanità variegata che De Giovanni riesce a raccontare tenendosi lontano dalla Napoli troppo spesso stereotipata. Quella dei mitra, delle Vele, dei babà e di Mergellina.

I Bastardi di Pizzofalcone, personaggi in cerca di riscatto

Se la collina di Pizzofalcone esiste davvero il commissariato descritto da De Giovanni è puro frutto della sua fantasia. E’ un commissariato caduto in disgrazia quello di Pizzofalcone. Dopo l’allontanamento di poliziotti corrotti e prima di chiudere ospiterà altri reietti in divisa. Un gruppo di uomini e donne allontanati da diversi comandi, non solo partenopei, per motivi tra i più diversi. Tra questi anche l’Ispettore Giuseppe Lojacono allontanato dalla Sicilia per sospetta collusione con la mafia. É l’unione che però fa la forza. Lojacono e la sua squadra avranno modo di riscattarsi e mostrare all’intero corpo di Polizia la propria innocenza. Alla fine, dalla sua probabile chiusura, il commissariato di Pizzofalcone vivrà una sua nuova primavera fatta di indagini e casi risolti.

I Bastardi di Pizzofalcone, un cast d’eccezione

La fiction, diretta da Carlo Carlei, vede come protagonista Alessandro Gassmann, nei panni dell’Ispettore Loiacono, insieme a Tosca D’Aquino, Massimiliano Gallo, Gianfelice Imparato e Simona Tabasco. Carolina Crescentini è, invece, il pubblico ministero Laura Piras. La serie, prodotta da Rai Fiction con la Clemart – produttori esecutivi  Massimo Martino e Gabriella Buontempo -, è stata scritta dallo stesso Maurizio De Giovanni con gli sceneggiatori Silvia Napolitano e Francesca Panzarella, che ne firmano anche il soggetto.