tech

Amazon magazzini volanti in arrivo. Più veloci le consegne del futuro

amazon magazzini volantiROMA – Consegne sempre più veloci e puntuali. È l’obiettivo di Amazon che ha brevettato, nel 2014, i magazzini volanti. Depositi in aria da cui partiranno i droni che consegneranno i pacchi nella pratica. Sono chiamati centri di esecuzione aerotrasportati, o Afc (da Airborne Fulfillment Center).

Amazon magazzini volanti in arrivo: ricordano i vecchi dirigibili

I magazzini, che dalle foto assomigliano ai vecchi dirigibili, saranno posizionati in centri che Amazon ritiene fulcro di un certo numero di consegne. Stadi, palazzetti e altri centri di aggregazione di persone. A loro potrebbero arrivare cibo e bevande ma anche altri prodotti in un batter d’occhio.

I magazzini volanti resteranno a 13 mila metri di altitudine e saranno riforniti dai droni che, una volta effettuata la consegna, faranno una “fermata” nei magazzini a terra per portare in cielo carburante e i prodotti da consegnare. Il brevetto, però, non significa necessariamente che l’idea sarà realizzata nella pratica. In ogni caso ci vorrà del tempo prima che i magazzini volanti diventino realtà.