Ho paura di avere la meningite. In questi giorni si sentono tantissimi casi…

Salve, ho paura di avere la meningite. In questi giorni si sentono tantissimi casi di questa malattia… l’ultimo dell’anno sono andata in discoteca, c’erano moltissime persone e oggi non sto molto bene, ho mal di testa (niente febbre per ora), nausea, intorpidimento e freddo. Ho paura! Potrebbe essere meningite secondo voi? Grazie

Giada, 16 anni


Cara Giada,
capiamo la tua preoccupazione, ultimamente si parla in modo massiccio della diffusione di questa patologia, sembra che i casi in Italia siano in aumento e quindi è normale che tutta la popolazione sia in allerta.
Chiaramente l’informazione è necessaria, ma a volte alcuni fenomeni vengono vissuti in modo “persecutorio” proprio perchè non possono essere controllati del tutto, quindi nel sentirsi così vulnerabili aumenta l’angoscia.
E’ bene sapere che l’infezione si diffonde per via aerea e di solito viene trasmessa per contatto diretto (o tramite goccioline infette) da un “portatore sano”. È più raro che l’infezione sia contratta direttamente da un soggetto ammalato, che di solito è isolato dal contatto con altre persone. Il periodo di incubazione va solitamente da 1 a 7 giorni.
Con lo svilupparsi della patologia, a circa 15-20 ore dal contagio, i sintomi della meningite si manifestano in modo più specifico con: febbre, sonnolenza con possibile alterazione dello stato di coscienza, forte emicrania, rigidità del collo, eruzioni cutanee a chiazze, forte fastidio della luce.
In modo preventivo l’ISS (Istituto Superiore di Sanità) consiglia di vaccinarsi, la popolazione più a rischio riguarda chi viaggia molto, chi ha contatti sociali molto frequenti in posti particolarmente affollati e i bambini, perchè la malattia colpisce in modo più aggressivo nei più giovani.
Nello specifico i sintomi che riporti possono essere tipici di una generica influenza, ad ogni modo ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico di fiducia, parlare con lui potrà farti sentire più tranquilla.
Un caro saluto!