music and future

‘The Flyers’, in radio il primo singolo ‘Vinceremo insieme’

ROMA – “Vinceremo insieme” è il primo singolo dei The Flyers (“Nuove Arti S.r.l”), la promettente pop-rock band vincitrice della prima edizione del concorso nazionale Campus Band. Il brano sarà in rotazione radiofonica a partire da oggi 20 gennaio.

The Flyers sono tre ragazzi sedicenni provenienti da Locri (Calabria): Salvatore Spadaro (voce e basso), Michele Panetta (batteria) e Michele Macrì (voce e chitarra). Il singolo porta la loro firma ed è già disponibile in tutti gli store digitali.

The Flyers, Blink 182 e Green Day i punti di riferimento

The Flyers si sono conosciuti alle scuole medie e hanno cominciato a suonare nei pomeriggi dopo le lezioni. Prendendo come riferimento musicali i Coldplay, i Blink 182, i Green Day e i Sum 41, hanno deciso di dedicarsi completamente alla loro passione e sognavano il successo… che non si è fatto aspettare! La vita del giovane trio, formatosi nel 2013, cambia con la vittoria al concorso “Campusband Musica & Matematica”, di cui il promotore è Mario Lavezzi in collaborazione con Mogol e Franco Mussida e dedicato ai gruppi che si sono formati all’interno delle scuole superiori ed università (www.campusband.it).

Il primo video

“Vinceremo insieme” è la canzone con la quale “i volantini” hanno trionfato, gareggiando con altre 9 band, alla finale del concorso, svolta al Castello Sforzesco di Milano il 16 giugno 2016. Il brano dal sapore pop-rock racconta le difficoltà dell’adolescenza, che vengono sconfitte da quella coesione che regala la musica. “Vinceremo insieme” è già un videoclip

“Nella canzone si parla di noi, tre adolescenti alimentati da sogni e speranze – dichiarano i ragazzi – La canzone è nata per puro caso: da un banale accordo lasciato nel vuoto, e si è evoluta prove dopo prove. Si è impreziosita grazie ai consigli di Mario Lavezzi. Abbiamo la fortuna di essere supportati da un professionista come lui. Nella canzone citiamo una stella cadente che ci aiuterebbe a salire sul palco – sta veramente esprimendo i nostri desideri!”