fotogallery

iPhone 8, ultime indiscrezioni: Apple introduce il riconoscimento facciale

iphone 8 con riconoscimento faccialeROMA – iPhone 8 con riconoscimento facciale e display OLED “full-face” con bordi ultra-sottili: sono queste le ultime indiscrezioni sul nuovo melafonino.
Secondo un rapporto del celebre analista di KGI Securities, Ming Chi Kuo, ottenuto da Apple Insider, Apple abbandonerà il tradizionale lettore di impronte digitali Touch ID a favore di una nuova tecnologia.

iPhone 8 display OLED 3D Touch

L’iPhone 8 necessiterà di un nuovo design per fornire un migliore supporto strutturale per un ipotetico display OLED flessibile con capacità 3D touch.

“Ci aspettiamo che il nuovo iPhone sarà disponibile con un pannello OLED flessibile. Per evitare di deformare il pannello OLED con la pressione touch, una struttura metallica sarà posta sotto il sensore della pellicola per fornire un più robusto supporto strutturale”.

Che si tradurrebbe nell’utilizzo di sensori ottici al posto dei sensori capacitivi, in grado di leggere le impronte digitali attraverso pannelli OLED, ben più spessi rispetto al display LED.
In questo modo, Apple potrebbe sostanzialmente ridurre lo spessore del bordo inferiore dell’iPhone 8, rendendo la superficie dello schermo del tutto uniforme, un’estetica in crescente trend nel settore degli smartphone.

iphone 8 rumorsiPhone 8 con riconoscimento facciale

Ad accompagnare la nuova tecnologia, l’introduzione del riconoscimento facciale.
Secondo il report di Kuo, il sistema delle impronte digitali di Apple sarà “sostituito da un sistema di riconoscimento facciale” per una migliore sicurezza: ovvero, si potrà sbloccare l’iPhone 8 con una scansione del volto.

Una sfida tecnica piuttosto dura, che potrebbe risolversi con “una combinazione di impronte digitali e riconoscimento facciale”, ha scritto Kuo.

“A giudicare dai brevetti richiesti da Apple, riteniamo che si avvii verso la tecnologia di riconoscimento facciale, piuttosto che il riconoscimento dell’iride. Tuttavia, notiamo che le sfide tecniche di riconoscimento facciale comprendono: (1) algoritmi; (2) progettazione hardware; e (3) la formazione di una base di dati per la verifica e l’autenticazione, che potrebbe richiedere molto tempo. Quindi, prima che Apple riesca a sostituire completamente il sistema digitale con il riconoscimento facciale, una combinazione delle due fasi potrebbe essere una valida soluzione per migliorare la sicurezza delle transazioni”.