music and future

La faccia dura delle metropoli, ecco Black block il video di Rasty Kilo

Rasty KiloROMA – Rasty Kilo torna con la sua versione del grime, la prima realizzata in Italia prendendo spunto dallo stile londinese. Ancora una volta prodotto musicalmente da Stabber e con la supervisione artistica di Machete Empire Records, il rapper romano pubblica Black block. Un titolo che si differenzia volutamente dal nome dei gruppi organizzati di ispirazione anarchica. La K finale, infatti, sta a indicare i blocchi di cemento dei palazzi di periferia. Sono quelli che caratterizzano il paesaggio urbano in cui Rasty Kilo è cresciuto e vive ma che, a differenza di altri suoi brani, non fa da sfondo a questo nuovo videoclip.

Black block, la faccia dura delle metropoli

Black block è un brano che parla di strada e della quotidianità vissuta da Rasty Kilo che, negli ultimi mesi, ha continuato a studiare a fondo il grime affinando sempre di più il suo stile. Il video di Black block è prodotto da Machete e Level – il team formato da Rasty Kilo, Stabber e dai videomaker Naffintusi – e segna un salto di qualità nella carriera del rapper. Una troupe al completo, composta da circa trentacinque persone, ha infatti curato nei minimi dettagli, dalla pre alla post-produzione, la realizzazione di questo video.

Questo brano è il primo di una serie che uscirà nei prossimi mesi in parallelo alle nuove puntate dei video-format di Rasty Kilo, “Grime Time” e “Kilo Life”.