salute

Il contraccettivo maschile Valsalgel ha superato con successo i test fatti su alcune scimmie

Roma – Ultime ricerche, dimostrano che un contraccettivo maschile in gel, che ha il 100% di possibilità di successo, riesce a prevenire le gravidanze fino ad un periodo di due anni. Gli esperti, sono dell’idea che questo gel, che è in grado di bloccare lo sperma, rivoluzionerà la contraccezione maschile. Il Valsalgel, viene iniettato direttamente nel dotto deferente, cioè il condotto attraverso il quale lo sperma esce dai testicoli, dove riesce a creare un’impenetrabile barriera.

Uno studio dell’anno scorso condotto sui conigli, ha dimostrato che il Valsagel, potrebbe rappresentare una valida alternativa alla vasectomia. Le ricerche, hanno inoltre dimostrato che il gel può essere rimosso, tramite un lavaggio dei dotti con una soluzione di bicarbonato di sodio. In uno degli ultimi esperimenti, il Valsalgel è stato in grado di prevenire il concepimento in un gruppo di 16 scimmie.

Lo scienziato e Dottoressa Catherine VandeVoort, del California National Primate Research Centre, ha detto: “Le nostre ricerche, hanno dimostrato che l’inserimento del Valsagel all’interno dei dotti deferenti di un gruppo di scimmie adulte, produce una concezione affidabile, come dimostrato dalla mancata gravidanza delle controparti femminili. Cosa più importante, siamo riusciti a dimostrare che questo metodo è assolutamente sicuro e produce pochissime complicazioni al contrario della vasectomia”. La Dottoressa, ha poi aggiunto: “Inoltre il Valsalgel, è assolutamente reversibile. Grazie ad una soluzione di bicarbonato di sodio infatti, il gel potrà essere espulso”. Il Valsalgel, che non è ancora stato classificato come prodotto farmaceutico, è stato creato dalla fondazione Parsemus, Berkeley, California.

Fonte www.mirror.co.uk