fotogallery

Adele rompe il suo Grammy e ne dà metà a Beyoncé

“Non posso assolutamente accettare questo premio”.
Con queste parole Adele spiazza tutti alla notte dei Grammy Awards.
La cantante britannica con il suo “25” si è aggiudicata il titolo di miglior album dell’anno, soffiando la vittoria a Justin Bieber (“Purpose”), Drake (“Views”), Sturgill Simpson (A Sailor’s Guide to Earth) e Beyoncé (Lemonade).
E proprio a quest’ultima va una lunga dedica commossa sul palco, fino al momento clou di tutta la serata, quando Adele rompe il Grammy per dividerlo a metà con la collega.

Il discorso di Adele ai Grammy

“Vi ringrazio tutti dal profondo del mio cuore.

Cinque anni fa, l’ultima volta che sono stata qui, ero incinta e non lo sapevo. Poco dopo ho scoperto che sarebbe stata la più grande benedizione della mia vita. E nella mia gravidanza, diventando  madre, ho perso molto di me stessa. Ho lottato e faccio ancora fatica ad essere una mamma. È molto difficile. Ma la vittoria di stasera completa il cerchio.

Ma non posso assolutamente accettare questo premio, ve ne sono molto grata, ma la mia vita è Beyonce, e l’album “Lemonade” è così monumentale, così ben pensato.
E’ così bello, abbiamo avuto modo di vedere un altro lato di te che non sempre vediamo, e lo apprezziamo tantissimo. Tutti noi ti adoriam. Sei la nostra luce. E il modo in cui fai sentire me e i miei amici di colore è potente, fai venire voglia di alzarci in piedi. Ti amo, ti ho sempre amata e ti amerò sempre”.

Adele rompe il Grammy

Detto fatto.
Dopo il bellissimo discorso, Adele rompe il suo Grammy e ne cede la metà a Beyoncé.

“Il mio album dell’anno è ‘Lemonade’, un pezzo di me è morta dentro, come fan di Beyoncé, non mento – ha rivelato la cantante – Facevo il tifo per lei, ho votato per lei. Sentivo che fosse arrivato il suo momento. Che caxxo deve fare per vincere come miglior album dell’anno?”

adele rompe il grammy