Taxi volanti senza pilota: la nuova sfida nei cieli di Dubai

ROMA – Taxi volanti senza pilota nei cieli di Dubai: l’appuntamento, dopo i test attorno al Burj Al Arab, il grattacielo dei record, è per luglio. A dare l’annuncio è stato in settimana Mattar Al Tayer, il direttore della locale Autorità per le strade e i trasporti. I taxi sono droni a otto rotori prodotti in Cina.

Modello Ehang 184, a propulsione elettrica, possono trasportare un passeggero che pesa fino a un quintale raggiungendo i 160 chilometri orari. Secondo l’emiro Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, entro il 2o3o a Dubai i mezzi di trasporto senza pilota garantiranno un quarto degli spostamenti complessivi.

Leggi anche: Uber lancia i taxi volanti. L’idea per risolvere il problema del traffico