spettacolo

8 marzo, Diregiovani sceglie il volto di Luciana Trulio

Luciana TrulioNAPOLI – Ventidue anni appena, regista, volto sempre sorridente e grinta da vendere. È Luciana Trulio artista napoletana che sogna non Hollywood ma il cinema indipendente del Sundance Film Festival, quello dove ancora si può produrre lontano dalla logica del box office.

Luciana Trulio Portami via premiato a Bruxelles

Luciana Trulio, nonostante la giovanissima età, può già vantare numerosi riconoscimenti, nazionali e internazionali, al suo lavoro. L’ultimo premio ottenuto è quello ricevuto al Parlamento Europeo per il cortometraggio ‘Portami via’. Un concorso internazionale – Videiamo la violenza – dedicato al delicato tema della violenza sulle donne. La regista napoletana ha realizzato un cortometraggio claustrofobico. A farla da padrone è la violenza psicologica che troppe donne subiscono tra le quattro mura domestiche. C’è silenzio nel breve filmato, eppure la violenza raccontata con estrema lucidità è assordante. Alla fine, come è giusto che sia alla sua età, Luciana chiude il film con la speranza che ci si può ribellare, che basta aprire una porta per provare a disegnare un nuovo futuro.

Luciana Trulio, videoclip d’autore 

Ma Luciana Trulio è anche altro. Lei la regista di due videoclip musicali, ‘Via’ e ‘Passa il tempo’, della rock band
casertana “0823”. Con il videoclip di “Via”, nel 2015, si aggiudica, alla XIII edizione di Roma Videoclip, il secondo premio “Latina Film commission”. Luciana Trulio è anche parte importante di un collettivo di giovani artisti napoletani. Tra loro fotografi, sceneggiatori, direttori della fotografia, musicisti. Il loro intento creare film di qualità partendo dal basso che, tradotto in parole povere, vuol dire autotassarsi per produrre in maniera indipendente. Tra i ragazzi del collettivo c’è chi studia all’Accademia di belle arti e chi già lavora per finanziare le opere del gruppo. A breve il collettivo presenterà un nuovo cortometraggio ma l’operazione è ancora top secret, ha confessato Luciana Trulio a Diregiovani. Obiettivo ancora concorsi e festival “il miglior modo per farsi conoscere dal grande pubblico”.