spettacolo

Nuovi nomi per il Dumbo di Tim Burton. Trattative per Colin Farrell e Denny DeVito

dumbo di tim burtonROMA – Continuano le indiscrezioni sui nomi che potrebbero prendere parte al Dumbo di Tim Burton.  In questi giorni, il nome più citato è quello di Colin Farrell. L’attore irlandese sarebbe in trattativa per interpretare il padre vedovo della famiglia proveniente dal Kentucky che, nel lungometraggio, aiuterà il piccolo elefantino in difficoltà. Un ruolo da protagonista per cui si erano anche fatti i nomi di Will Smith e Chris Pine.

La produzione del film, in realtà, starebbe insistendo più sul nome di Smith. Non essendo sicura di riuscire a strappargli un sì, però, si sta lavorando per trovare sostituti. Per Farrell sarebbe la prima volta sotto la regia di Burton ma non la prima in un live action. L’attore irlandese ha, infatti, partecipato a Saving Mr. Banks, sempre di Disney.

Il Dumbo di Tim Burton: in pole position per un ruolo Eva Green e Denny DeVito

Al contrario di Farrell hanno già lavorato con Burton Eva Green e Denny DeVito, entrambi  in pole position per un ruolo nel film. La prima è stata diretta dal regista in Dark Shadows (2012) e Miss Peregrine (2016). Il secondo in Batman – Il ritorno del 1992 e Big Fish (2003). L’attore di origini italiane potrebbe interpretare il personaggio di Medici, ovvero il direttore di un piccolo circo che viene preso di mira dal potente impresario/villain Vandemere. Per questo ruolo di cattivo si è fatto il nome di Tom Hanks. Eva Green, invece, dovrebbe, invece, diventare la trapezista francese Colette. Nulla è certo. Tutto quello che si sa è che il film – che ha la sceneggiatura di Ehren Kruger – mischierà live-action e immagini create al computer. La trama seguirà ovviamente quella del cartone animato del 1941 (in Italia il cartone arrivò nel 1948) ma non completamente. Unica distinzione l’approfondimento delle dinamiche della famiglia “umana”.