spettacolo

L’esordio di Tommaso Novi con “SE MI COPRI ROLLO AL VOLO”

© Niko Giovanni Coniglio
nikoconiglio.com
info@nikoconiglio.com

Roma – Segnatevi questo nome: Tommaso Novi, per chi non lo conoscesse è (insieme a Francesco Bottai) il fondatore dell’esilarante duo I Gatti Mézzi. Toscano doc, compositore, musicista e musicoterapista, Tommaso sta per presentare “SE MI COPRI ROLLO AL VOLO”, il suo album d’esordio da solista, uscita prevista per venerdì 28 aprile.  Fedele alla linea perseguita con i Gatti Mézzi, grazie alla quale hanno vinto riconoscimenti come il Premio Ciampi e svolto oltre 700 concerti in tutto il mondo, Tommaso Novi propone uno stile compositivo autentico, colto, impertinente e profondamente autoironico.
Dopo oltre 12 anni di attività ininterrotta il duo si è preso una pausa e pare sia arrivato il momento per fare un pezzo di strada da soli, nasce così un lavoro discografico autobiografico, “un disco nerd che parla d’amore, droga, epiche gesta e videogames. Di come mi sono scavato la casa per sconfiggere il drago” ha dichiarato lo stesso Novi a Tuttomondonew.it.

Nessun singolo al momento anticipa l’uscita dell’album, ma fan e curiosi sono già in fermento. E per il minitour di anticipazione del disco Tommaso Novi gioca in casa, l’anteprima sarà infatti a Pisa, Pistoia e Firenze tra il 30 marzo e il 21 aprile, per la presentazione invece il 29 aprile sarà a Livorno e il 12 maggio a Roma.

ANTEPRIMA “SE MI COPRI ROLLO AL VOLO”
IN TOSCANA
30/03 Deposito, Pisa
06/04 Santomato, Pistoia
15/04 Buh, Firenze
21/04 Teatro delle Sfide, Bientina (PI)

CONCERTI DI PRESENTAZIONE
12/05 Na Cosetta, Roma
29/04 The Cage, Livorno

Tommaso Novi nasce a Pisa il 13 luglio 1979. Compositore, musicista e musicoterapista pisano, si forma in pianoforte e composizione. Detiene una cattedra di Fischio Musicale (l’unico ufficiale in Europa) presso la scuola G. Bonamici di Pisa. Con il gruppo I Gatti Mézzi, sei produzioni discografiche, più di 700 concerti, una tournéé in Canada, concerti a Parigi e Bruxelles, un Premio Ciampi, un Premio Barezzi, finale al Premio Tenco, una candidatura ai Nastri d’Argento col brano “Morirò D’Incidente Stradale”, un Premio della Satira di Forte Dei Marmi.

Ha collaborato con Dario Fò, Paolo Fresu, Stefano Bollani, Gipi, Ascanio Celestini, Bandabardò, Bobo Rondelli e The Zen Circus.